Amoruso: “Il ritorno di Corvino significherebbe stravolgere le idee attuali. Vecino? In Europa pochi come lui, la clausola…”

Corvinopresentazione

Lorenzo Amoruso, ex difensore viola, ha parlato a Radio Blu: “La dirigenza della Fiorentina ha dei forti dubbi sul ruolo del direttore sportivo e in questi giorni dovranno decidere se cambiare o meno. Riprendere Corvino significa stravolgere le idee di questa Fiorentina e cambiare tutto quello che è stato fatto negli ultimi anni. Quando se n’è andato ha lasciato ottimi giocatori, ma anche molti malcontenti. A Bologna ha fatto bene, ma il budget a disposizione era di quelli importanti. Una convivenza tra Corvino e Pradè sarebbe impossibile. La scelta di avere più dirigenti si è rivelata un boomerang per la Fiorentina. E’ da considerare una ricollocazione di qualche dirigente, per avere meno confusione all’interno del comparo sportivo. Credo di poter dire che i tanti dirigenti ci possano essere, ma devono avere il solito modo di parlare e di vedere il calcio. Vecino? La Fiorentina si è cautelata con una clausola rescissoria di 25 milioni di euro, ma se avesse voluto tenerlo per davvero l’avrebbe messa ad una cifra più alta. In Europa ci sono pochi giocatori come lui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. 23 maggio.ds anvora incerto ma non ci faremo trovare impreparati bravi bravi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*