Amoruso: “La Fiorentina è una squadra con poco cuore. I giocatori non hanno ne’ mordente, ne’ voglia”

Lorenzo Amoruso, ex-difensore della Fiorentina, interviene a Radio Blu sulla gara di ieri col Crotone: “Ho visto Paulo Sousa urlare e sbracciarsi molto ieri sera, non me la sento di dare responsabilità all’allenatore: normale fare turnover con partite così ravvicinate. La Viola giocava con una squadra molto molto inferiore. I giocatori viola sono senza mordente e senza voglia. Calciatori che strafanno, cercano di andare oltre le loro competenze e peggiorano la situazione. Sull’esterno non c’è mai nessuno, Bernardeschi l’ho visto smarrito, così come Tello. La difesa non riesce mai ad essere solida. La Fiorentina è una squadra con poco cuore, non ha gli “occhi della tigre”. Una squadra altalenante. Mi è piaciuto Ilicic, e questo mi fa ben sperare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Sono d’accordo con tutti gli altri e con Amoruso. La realtà è questa, manca la voglia, la grinta, la corsa, manca il timone di questa squadra. Il timone principale dovrebbe essere la proprietà ma come sappiamo tutti, anche sportiviola e Il contabile por el pueblo, questa non ha operato come tutti ci aspettavamo a gennaio scorso in maniera tale da rinforzare una squadra che si era piazzata fra le prime 3 del campionato. Un’elevata possibilità di andare in Champions ma una scarsa reattività da parte dei DV nel dimostrarlo. Anzi è stato fatto praticamente l’opposto. Cambi allenatore ma le cose non cambieranno mai, i giocatori restano quelli, il gioco resta quello e purtroppo anche la proprietà resterà quella.

  2. Fracazzo da Velletri

    Amoruso,diciamoci la verità, a Firenze molti giocatori hanno fatto e fanno i ……… loro,nessuno chiede niente ,una proprietà assente ,obiettivi nulli o facilmente raggiungibile, vita da non morire mai! !allenamenti molto molto soft?mai sentito parlare di ritiri. voi giocatori avete trovato k’America a Firenze! !!i tifosi poi soprattutto questa generazione! !!!!!

  3. Il contabile por el pueblo

    Fiorentina pessima con un allenatore ridicolo Meglio seguire il conparto femminile.

  4. Dal punto di vista della mentalità e della concentrazione siamo i peggiori. Non ci siamo per nulla. Sembrano fregarsene mister compreso. Ma su questo è colpevole anche la società che è troppo permissiva. Dopo una gara sciagurata come ieri bisogna usare parole dure altro che carezze.

  5. E chi compra la viola?
    Zamparini?preziosi?lotito ?
    Solo gli arabi o i cinesi hanno i soldi..
    Intanto via Sousa…poi quei giocatori che fanno finta di giocare…

  6. Concordo al 1000xmille con il post di Luca…….Via i ciabattini da Firenze!!!

  7. Concordo con Luca e aggiungo che con Sousa si rischia davvero la retrocessione

  8. Amoruso ha pienamente ragione.. Una delusione completa…L’origine del male sono comunque i DV a cui non frega nulla una Fiorentina vincente ( basti pensare il mercato osceno del gennaio scorso con la Viola clamorosamente in vetta alla classifica) e pertanto i giocatori sono deresponsabilizzati…Se la proprietà non ha un DNA vincente sicuramente la squadra non potrà mai avere gli occhi della tigre….Con Ugolini, Pontello e Cecchi Gori veri presidenti tifosi la Fiorentina era squadra con attributi e si puntava a vincere trofei… Con i ciabattini marchigiani la Viola è sottodimensionata a 360 gradi da sempre

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*