Amoruso: “Non c’è mezzo giocatore in grado di dare una scossa. Sousa e i calciatori non dovevano mettersi in queste condizioni”

L’ex difensore e capo degli osservatori della Fiorentina, Lorenzo Amoruso, intervenuto su Radio Blu ha detto sulla partita di ieri: “Non ci sono leader e non ci sono giocatori in grado di dare la scossa. Il body language anche in campo non è certo positivo. Non so se si tratti di una scelta di fondo o di un caso. E non oso pensare che cosa potrebbe succedere se la partenza contro la Juventus non fosse delle migliori. Sousa e i suoi non dovevano mettersi in queste condizioni, dovevano andare ad Udine e fare un’altra partita contro un avversario che è stato tutt’altro che irresistibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Mi sembra una bella squadra da incubo….qui ci vuole Amoruso e Vialli.

  2. Fin’ora di squadre irresistibili ne ho viste poche … siamo noi che ormai non esistiamo più… e non andiamo sempre a dire che è colpa della società (che colpe ne ha, sia ben chiaro!), ma in campo ci vanno i giocatori e per affrontare le ultime in classifica non abbiamo bisogno ne di Ronaldo, Messi, Neymar, Suarez o Ibrahimovic… e neppure di giocatori di seconda fasci.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*