Amoruso: “Pavoletti sarebbe stato il sostituto ideale di Kalinic. Il croato deve risparmiarsi di più…”

Kalinic Chievo

L’ex difensore viola Lorenzo Amoruso parla a Radio Blu in vista del complicato impegno della Fiorentina a Genova, alla ripresa del campionato: “Quella di Genova è una partita molto tattica e fisica, ci sarà da correre tanto per cui Sousa avrà modo di variare schieramento e uomini in base ai singoli status di forma. L’abbassamento di Borja Valero è una possibilità ma con lui e Badelj ci sarebbe un centrocampo poco fisico. Al tempo stesso qualche dubbio me lo lascia anche la coppia Badelj-Sanchez, mentre Cristoforo non sappiamo ancora che giocatore sia. Mi aspetto un cambio di mentalità rispetto alle prime uscite ma soprattutto una squadra più brillante, spero bene che un po’ tutti stiamo meglio fisicamente e che la difesa riesca a dare risposte di maggior sicurezza. Quello che potrebbe mettere in gran difficoltà il Genoa però è Kalinic, con la sua abilità di inserirsi ed uscire anche dall’area di rigore. La Fiorentina aveva puntato Pavoletti perché assomiglia allo stesso croato, non è un calciatore fermo ma anzi aiuta molto la squadra e sarebbe stato il sostituto ideale. Entrambi credo che possano vedere un salto di qualità ulteriore: quello che Kalinic deve capire è che deve riuscire a risparmiare qualche energia in più perché in area di rigore deve riuscire a capitalizzare le occasioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Preziosi x Pavoletti dopo interessamento viola,sposto’ asticella da 15 a 25 milioni…E noi gli abbiamo sempre dato giocatori a due lire ! Battiamoli x favore !

  2. giustissimo, penso anche che Amoruso stesso si potrebbe un po’ risparmiare, di dire tante cose inutili e scontate. Come calciatore a dovuto emigrare per note ragioni, come dirigente non ha brillato granche’ e adesso se gli togli un po’ di vena polemica si diaccia anche l’acqua. tutti s’ha da campà

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*