Amoruso: “Spero che la rosa non sia ancora completa. Difficile sostituire Joaquin con i soldi della Fiorentina”

image

Lorenzo Amoruso, ex giocatore e osservatore della Fiorentina, parla così a TorinoGranata.it: “La Fiorentina ha dimostrato di avere un’organizzazione di gioco importante e una condizione fisica molto buona e soprattutto di non badare ai fronzoli, è stata molto diretta e ha giocato in verticale con il Milan. Montella aveva fatto benissimo, però adesso con Sousa è tutto un altro corso e la mano dell’allenatore già si vede. La Fiorentina ha cambiato tanto e spero che la rosa non sia ancora completa perché le idee egli uomini ci sono, ma secondo me c’è ancora bisogno di qualche innesto perché la squadra giocherà su tre fronti (campionato, Europa League e Coppa Italia, ndr) e con la vicenda di Joaquin la situazione è nebulosa, non è chiaro se andrà via o resterà, ma è molto probabile che alla fine si arrivi a un addio. Andrebbe di conseguenza sostituito e a centrocampo mancherebbe un altro elemento. Bisogna capire se la dirigenza vorrà fare un altro sacrificio oppure no, ma non è facile trovare giocatori sul mercato validi e a costi giusti. Con i costi che ci sono i soldi che la Fiorentina vuole spendere sono davvero pochi, anche perché dal mercato in uscita non sono arrivate particolari plusvalenze”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. E lui cosa ne sa
    dei soldi della Fiorentina

  2. francesco 1956-1969

    A quanto pare i dirigenti della Fiorentina, hanno messo al corrente amoruso delle disponibilità finanziarie della Società.Tanto parlare a vanvera non costa nulla.

  3. Basterebbe avere una vera competenza tecnica per scovare giocatori buoni a prezzi sostenibili e soprattutto funzionali al gioco praticato. Mi pare che con Kalinic si sia presa questa strada finalmente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*