Amoruso: “Su Gonzalo ha ragione Corvino. Ma perché queste cose accadono solo a Firenze?”

L’ex viola Lorenzo Amoruso, a Radio Blu torna sulla vicenda Gonzalo e non solo: “Non è una trattativa, assolutamente no. La maggior parte della trattative si chiudono dopo settimane o addirittura mesi perché ci sono tante cose da valutare da entrambe le parti. L’importante è avere i buoni propositi sia Fiorentina che Gonzalo devono venirsi in contro. Vicende come quella di Gonzalo succedono troppo spesso alla Fiorentina. Spesso e volentieri con i viola c’è sempre un tono di rottura da parte dei procuratori e credo sia un sinonimo di poca intelligenza perché mettono in difficoltà i giocatori stessi. Il procuratore di Badelj invece non ha capito che non deve fare la guerra ai Della Valle. Non conviene a nessuno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Visto il rendimento dell’ultimo periodo (e l’età che sale) è giusto ridimensionare il contratto.
    Corvino fa bene a tenere duro.
    Se non si trova l’accordo procedere oltre.

  2. i procuratori vogliono soldi sottobanco dalle società. La fiorentina (giustamente) non glieli vuole dare. Se il procuratore di Gonzalo all’uscita dal primo incontro con Corvino dice che l’offerta è stata buona e dopo il secondo non è accettabile l’unica giustificazione è che ha trovato chi glieli dà. Non si tratta di bruscolini, ma disoomme molto elevate.

  3. Per i risultati tutti dovrebbero abbassarsi l’ingaggio.

  4. i procuratori creano del caos, i calciatori vanno dietro ai procuratori, la società cerca di fare i suoi interessi, ma secondo il mio modesto parere a a Firenze si tende ad ingigantire ogni problema, i giornalisti fiorentini dovrebbero voler un po più bene alla Fiorentina.

  5. Le società serie prima di comprare un giocatore si accettano di chi è il suo procuratore..tanto nell’ambiente si conoscono tutti ..se poi il procuratore è un noto disfa squadre non si prende il giocatore a prescindere dalle qualità..TALMENTE OVVIO ..

  6. Gonzalo, retrocesso con il Villareal approda a Firenze come pacco accompagnatore del vero acquisto viola: Borja Valero. A Firenze Gonzalo ha trovato ambiente, città e amore e la convocazione con la nazionale argentina dove ha pure giocato. Inoltre uno stipendio molto appetitoso.
    La Fiorentina in Gonzalo ha trovato un centrale serio, bravo e continuo tanto da investirlo con la fascia di capitano. Diciamo perfetto connubio tra giocatore e società.
    Ma il procuratore Iglesias ha cominciato a dire che Firenese e la Fiorentina non sono riconoscenti a Gonzalo….. e Gonzalo verso la Fiorentina è riconoscente ??? Possibile che non si trovi una via mediana, anche mediatica da parte dei procuratori ??

  7. Ma la testa al campo questi giocatori quando la mettono? Basta discorsi e distrazioni. Testa al palermo e vale ovviamente anche per sousa. I procuratori non rompano le scatole e la società gestisca meglio certe cose.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*