Questo sito contribuisce alla audience di

Anche se fosse rimasto a secco sarebbe cambiato ben poco

Non è tanto per la tripletta realizzata contro l’Arezzo che dipenderà o meno la permanenza di Federico Bernardeschi alla Fiorentina: il talento classe 1994 è da tempo apprezzatissimo da Vincenzo Montella che lo ha avuto con sé in quel di Moena e le intenzioni dell’allenatore sono quelle di puntare sulla freschezza atletica e le doti tecniche di chi è cresciuto molto dopo un’annata al Crotone in prestito. Certo, la serie A sarà un altro palcoscenico, ma le premesse ci sono tutte per far decollare definitivamente un giovane proveniente dal settore giovanile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA