Questo sito contribuisce alla audience di

Ancora insieme?

Il futuro di Paulo Sousa sarà lontano da Firenze e dalla Fiorentina, e potrebbe essere seguito nella sua prossima avventura anche da Nikola Kalinic. Il croato infatti, è stato voluto con forza dal tecnico portoghese ed è diventato un suo fedelissimo, probabilmente il giocatore più importante all’interno della manovra gigliata. Detto che le strade di Sousa e della Fiorentina si separeranno, anche l’ex Dnipro è al centro di voci di mercato e il suo addio, saltato all’ultimo istante durante il mercato gennaio, potrebbe andare in scena appena sei mesi dopo. Kalinic ha detto no all’offerta del Tianjin, ma non ci penserebbe un secondo ad accettare un’eventuale offerta di un club europeo che disputa la Champions League. E in questo caso il club che si staglia sullo sfondo è proprio quel Borussia Dortmund il cui vicepresidente ha cenato ieri sera a Firenze: i vertici del club giallonero avrebbero individuato in Paulo Sousa il nome giusto per il post Tuchel, e a quel punto non sarebbe difficile immaginare un assalto dei tedeschi per Kalinic, che sarebbe fortemente sponsorizzato proprio dal tecnico portoghese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. grande Ragionieri detto il veggente…..”non ci penserebbe un attimo” e sicuramente se ne andrebbe qua e se andrebbe la…….ricordiamoci che ha rifiutato tanti soldi, ma pur di buttare negativita’ addosso alla persona Sousa, si puo’ anche scrivere che porterebbe via il nostro numero nove. Si perche’ il gesto del recente rifiuto di Kalinic al trasferimento e’ solo frutto di contorti retrogusti negativi, mai del fatto che Firenze e la Fiorentina sono stravivibili. Ragionieri compra l’incudine e il martello il resto lo hai gia’
    Ne riparleremo alla fine del mercato estivo. Saluti dal veggente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*