Andrea Della Valle: “Abbiamo giocato alla pari con la Juve. Puniti dagli episodi ma non siamo ridimensionati”

Andrea Della Valle, patron della Fiorentina, commenta così al media ufficiale viola il sorteggio di Europa League che vedrà la squadra di Sousa impegnata nuovamente contro il Tottenham: “E’ un sorteggio molto impegnativo, con una squadra che già conosciamo,  sarà sicuramente una sfida di grande fascino. In merito alla partita di domenica contro la Juve, la Fiorentina non ne è uscita assolutamente ridimensionata  perché abbiamo giocato alla pari e con personalità. Purtroppo singoli episodi nella fase finale della gara ne hanno determinato il risultato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Episodi ?
    Non sapevo che gli errori individuali adesso si chiamassero così !
    Caro Adv, le partite vai a vederle dal vivo, e non fartele raccontare dai tuoi fidi !

  2. contabile por el pueblo

    Mauro la Juve fattura 330 milioni noi 90, quindi il tuo post è pura disonestà intellettuale.Tu come tanti altri vi meritereste i famosi 10 anni di B consecutivi di Ranieri.Ridicoli.

  3. Ma allora se una scuadra perde 3 su 4 scontri diretti come la si vuole chiamare se non ridimensionamento? Realtà dei fatti!

  4. ma che partita ha visto?

  5. Gli episodi ci hanno puniti con il Napoli, con la Roma, con la Juventus così come negli anni passati. Con le grandi squadre c’è la giochiamo solo se in formazione completa e in buona condizione fisica. Ma come si fa ad essere in buona condizione fisica se i titolari giocano sempre perché le alternative, per motivi vari, non sono mai all’altezza? Il nostro centrocampo è già stanco perché i minuti giocati dalle alternative (Suarez, Bakic, Verdu’, Mati) sono ai minimi termini (Bakic zero).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*