Andrea Della Valle: “La crisi è alle spalle. Un’ora di colloquio con la squadra e ci siamo chiariti su tutto. E per giovedì…”

image

AndreaDellaValleUdineseLasciando lo stadio, il patron della Fiorentina, Andrea Della Valle, ha voluto lanciare il proprio messaggio ottimistico in vista della partita di Europa League di giovedì prossimo: “Siamo sicuri che la crisi sia ormai alle spalle. Andiamo a combattere giovedì contro un grandissimo Siviglia. Farò di tutto per esserci. Adesso servono cuore e gambe. Vorremmo andarci tutti a Varsavia, ma adesso dobbiamo pensare a questo appuntamento, anche perché giocheremo in una bolgia. Io non sono andato nello spogliatoio dopo la partita scorsa perché dovevo ritornare da mia figlia. Ieri ci siamo chiariti nello spogliatoio è stata una chiacchierata di un’ora molto intensa. Non dobbiamo mollare mai. Le qualità della Fiorentina le abbiamo riviste a Torino contro la Juventus e sono sicuro che le rivedremo a Siviglia“.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. luca vai a letto prima….
    tifosi del menga…
    vorrei vedere quanti di quelli che sbraitano dietro ad una tastiera…la domenica sono allo stadio ad incitare la squadra….
    bla..bla..bla…bla…

  2. Per vincere bisogna spendere!ciabattini il predidente perdente

  3. Fiorentina ancora convalescente. Dire che siamo usciti dalla crisi è una balla. La formazione che ha giocato col Cesena non mi pare che induca all’ottimismo. In effetti, se non fosse stata per la sorpresa Ilicic e la cocciuta determinazione di Salah, che però sta regredendo perchè sbaglia gol facilissimi, oggi col Cesena non avremmo vinto. Troppi errori in difesa e a centrocampo. L’immenso Borja Valero che fine ha fatto? Lo spagnolo mi sta deludendo perchè non riesce più a centrare la porta.

  4. Franko48, se siamo a questo punto é anche per de’ tifosi perdenti come te. Ma come si fa a dì’ che ci s’accontenta der quinto posto posto e dela semifinale d’Europa League? Ma dovevvivi? é quarant’anni che s’aspetta di vince varcosa e te voi aspetta’ ancora??
    Ma tifa Mila’ e levati dar….

  5. I rimpianti per il campionato, sono: Sassuolo -2, Genoa -2, Parma -3, Torino -2, Udine -2, Verona -3, Cagliari -3, sono 17 punti gettati letteralmente al veno! per essere veramente grandi dovevamo fare quei 17 punti e in più non perdere in casa con Napoli e Lazio, per il resto tutto normale, se poi andremo a giocarci la finale di EL l’annata sarà ampiamente positiva.

  6. Per sperare di passare il turno dobbiamo rivedere la fiorentina di due mesi fa allora passeremo di sicuro.

  7. Saranno anche parole già sentite, e se lo sono vuol dire che stiamo ancora lottando per degli obiettivi. Arrivare quinti in campionato era uno degli obiettivi minimi e ora basterebbe non perdere la la posizione e arrivare alla semifinale di Europa League eliminando squadre che puntavano alla vittoria finale come il Tottenham e la Roma è già un ottimo risultato, se poi si andrà anche a Varsavia, significherebbe che è stata una stagione straordinaria.

  8. Forza ora testa al Siviglia. Obiettivo vincere.

  9. Queste sono parole già sentite

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*