Andrea Della Valle: “Non c’è nessun allarme, avevamo il calendario più difficile. La Fiorentina darà tante soddisfazioni”

Andrea Della Valle sorridente. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il patron Andrea Della Valle si sofferma anche sulle questioni di campo: “È un bel regalo alla città, ai tifosi ma anche a noi in questa personale gestione. Certo che sogno di poterne mettere una di una nostra impresa, a volte i sogni possono avverarsi ma l’importante è mantenere una squadra super competitiva, che deve rimanere tra le prime. Mai perdere la dignità, avendo un gruppo che lotti in ogni singola partita; domenica abbiamo subito una battuta d’arresto inattesa ma abbiamo iniziato bene e sono sicuro che domani i ragazzi si rifaranno. Se mi aspettavo inizio diverso? Il calendario più difficile tra le squadre di testa è capitato a noi, per cui vedo con molto ottimismo il prosieguo. Abbiamo battuto la Roma e quasi il Milan, Torino ci deve far capire cosa non ha funzionato. Sono i fatti che contano, il campo ci darà la risposta, siamo riusciti a lavorare poco perché i titolare erano via. Ho visto però Corvino e Sousa molto determinati, per cui non c’è nessun tipo di allarme. Siamo coscienti che qualche ragazzo deve essere aiutato. Questa è una squadra costruita, quest’anno come gli altri, per lottare sempre per i primi posti, credo che la Fiorentina darà tante belle soddisfazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ma quale calendario????
    La campagna acquisti quella???
    Obbiettivi???
    Chiarezza?
    Dai andreino scemino vai a casa a casette d’ete x favore

  2. Si caro ADV stavo giusto osservando la classifica qua di fianco, si proprio qui a destra guarda… la vedi ? Ecco, beh in effetti il tuo discorso non fa una piega e non può che far pensare a qualcosa di straordinario quest’anno per noi tifosi. Bravo ADV, te si.

  3. Non diamo scusanti a mister e squadra. Si doveva e si poteva fare meglio. Da adesso basta regali. Vogliamo vincere.

  4. costruita per vincere con il bilancio in attivo…l’ho sempre detto che i fratellini pensano di essere gli unici furbi e capaci a questo mondo. poi alla fine si scopre che loro sono una delle poche proprietà viola ad aver quasi vinto. non più zeru tituli ma quasi uno ???

  5. Egr Andreino ..ma quando la smetterà di prenderci x imbecilli?
    ormai alle vs parole non crede quasi piu’ nessuno
    avreste piu’ dignità a dire che la vs società lotta per la Uefa senza altre ambizioni..
    Certo meglio voi che uno zamparini qualunque..in attesa che arrivi un nuovo proprietario deciso a spandere soldi..(sempre che esista però)
    Tifosi non illudetevi..o una società ha la fortuna di essere rilevata da un paperone (cinese-indiano-arabo…italiani non ne vedo..) oppure galleggia nell’anonimato..
    c’est la vie..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*