Andrea Della Valle pensa ad una lettera aperta alla città

Andrea Della Valle non è venuto allo stadio contro l’Inter perché, come spiegato dal presidente esecutivo, Mario Cognigni, a fine gara “non gli è piaciuto il clima che si è venuto a creare”. ADV è rimasto colpito dalle critiche che sono piovute sulla società dopo l’ultimo mercato e dallo striscione esposto in Fiesole durante Fiorentina-Carpi. Dal suo punto di vista non è piacevole sentirsi eternamente in discussione. Secondo il Corriere della Sera, Della Valle in silenzio da troppo tempo, potrebbe raccontare il suo stato d’animo attraverso una lettera aperta alla città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Mario48, vedi qui non ci sono degli errori qui fanno dichiarazioni che poi vengono smentite dai fatti qualche esempio DDV per una Fiorentina che vivacchia non servono i DV, abbiamo 18 ml per riscattare Salah, adv, Cognigni a gennaio faremo dei sacrifici per prendere giocatori di livello , Pradè abbiamo già in mano il difensore e il centrocampista , vuoi che continui , pertanto meno proclami per favore e più serietà dire le cose come stanno abbiamo tifato per Fiorentine che lottavano per non retrocedere e che avevano proprietà meno danarose.

  2. L’ho gia’ detto e lo ripeto, domenica ha perso una grande occasione per rientrare con orgoglio allo staio, orgoglio per avere una squadra che lotta e dei tifosi che sono in simbiosi con la squadra. Bastava spiegare e invece anche io che sono stato dalla parte dei Della Valle mi sono sentito preso in giro per colpa di uno staff davvero incompetente.

  3. O Barabba se tu labbozzassi una bona volta. Dato che tu chiaccheri dimorto perche’ un tu la compri te la Fiorentina con i 30denari con i quali tu vendesti i poero Cristo?

  4. Aggiungo: quei “tifosi” che quello che sanno fare è solo insultare la proprietà dovrebbero sparire da questo sito, va bene tutto ma certi commenti che leggo forse la redazione dovrebbe “censurarli” , sono democratico ma quando ce vo ce vo

  5. Mi domando perché dovrebbero scrivere un lettera, a chi poi? A quei quattro pseudo tifosi criticoni buoni solo a fare polemiche inutili? Ci saranno stati degli errori da parte della proprietà, però siamo ancora terzi e dall’avvento di Prandelli-Vincenzino-Sousa siamo sempre in alto e vediamo del bel calcio, smettetela tutti quanti e pensate a tifare che è meglio!

  6. Ma vai a …….. andrea

  7. ADV siamo in democrazia le critiche civili vanno accettate anche se non condivise.
    Pensate che con i soldi potete comprare anche il silenzio delle persone? Allora andate a Cuba

  8. e critiche educate dei tifosi vanno accetete per migliorare nel futuro. forza viola

  9. Gliela scrive il fratello Diego??

  10. I risultati della squadra sono fantastici. Non sciupiamo tutto. Avanti così appassionatamente.
    Però cara proprietà accettate anche alcune sane critiche, non vi curate di coloro che non sono veri tifosi, non siate permalosi, fate autocritica su alcuni aspetti gestionali non andati a buon fine per evitarli in futuro, Vedi i casi Neto, salah ,Milinkovich, difensore ancora non sceso in campo e serviva il 4 gennaio.Forza viola, forza ragazzi, forza Sousa e forza ADV .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*