Andrea Della Valle: serve un nuovo 2012

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

Il 2012 è visto un po’ come l’anno del nuovo Rinascimento viola, simile al 2005 ed al 2002 se vogliamo. Annate che hanno segnato dei rilanci importanti o comunque dei punti di partenza nuovi e in grado di aprire cicli positivi e migliori rispetto al passato immediatamente precedente. Nel finale della stagione 2011/12, Andrea Della Valle promise un rilancio che poi effettivamente arrivò, con una nuova dirigenza ed un tecnico giovane come Montella. Ad ora l’esigenza principale non riguarda certo la panchina ma l’atteggiamento e la propensione alla crescita della proprietà e questa deve essere la base di partenza per il prossimo futuro. Il patron ha annunciato la volontà di non mollare e di non volersi arrendere, a partire dalla lotta ancora aperta per il terzo posto. Oltre alle parole serve ora un “nuovo 2012”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Beh che dire…..articolo ricco di contenuti. ..grazie 😂

  2. il presidente l’altro giorno ha invitato a non mollare, ha completamente ragione!! siamo in piena corsa per la champions!! crederci!! niente scuse per chi va in campo ma a livello societario serve un cambio di passo!! basta errori e bastoni tra le ruote all’area tecnica!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*