Questo sito contribuisce alla audience di

Andrea Della Valle: “Stiamo facendo qualcosa di magico. Con questo entusiasmo e con questo gioco non abbiamo paura di nessuno”

AndreaDellaValleLivornoAndrea Della Valle si gode il grande risultato ottenuto da quella che possiamo definire come la sua ‘creatura’: “Ho visto nel dopogara una parata incredibile di Neto. Questo ragazzo l’abbiamo difeso a settembre, andando contro anche a qualche tifoso. Questa è un’altra scommessa vinta. Gli ultimi minuti però non li ho visti, sentivo molto questo traguardo e me ne sono andato via prima della fine. Traguardi ce ne sono stati tanti, dalle qualificazioni Champions, alla Serie A, ma anche alla C2. Dalla prima partita dell’anno scorso, proprio con l’Udinese, si capiva che con questi ragazzi era arrivato qualcosa di magico. L’unica cosa che avevo chiesto l’anno scorso, dopo due anni bui, era quella di riportare lo spettacolo in una città così esigente. E il mister in questo mi ha accontentato molto. Rivedere una città orgogliosa lo sento come un bellissimo traguardo. Ormai siamo una realtà, un pizzico di fortuna potrebbe fare la differenza. Comunque siamo in finale senza Gomez e Rossi. Questa Fiorentina qui, con questo entusiasmo e questo gioco non deve avere paura di nessuno. A maggio ce la giocheremo questa finale, non voglio neanche pensare di perderla. Gli errori tutti li facciamo, io compreso, perché sono io che mando avanti la baracca. Sono stati due anni che sono serviti come bagaglio di esperienza. L’importante è non perdere mai l’equilibrio, però quello è il passato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. GRAZIEEEEEEEE… i biglietti per Roma quando saranno disponibili?
    C’è bisogno di tempo. Ancora non è stato comunicato. Redazione

  2. Dai Guman… goditela!!!!
    Anche Montella ha detto che abbiamo sofferto soprattutto nel palleggio, cosa che non ci è mai capitata e se lo dice lui vuol dire che conosce la situazione.
    Ha detto anche che siamo in emergena e stanchi; e l’Udinese invece sta passando un momento di buona forma, io ho notato che loro correvano di più; ci può stare; comunque sia, i giocatori non sono delle macchine.
    E poi questa volta abbiamo avuto anche un po’ di FORTUNA; cosa essenziale nel calcio dopo la bravura!

  3. Guman, forse ti sei perso qualcosa del tipo noi non avevamo Rossi-Gomez-Valero e scusa se è poco e comunque che tu giochi bene o male il risultato è quello che conta e se per una volta abbiamo avuto un pò di fortuna (sparita subito per l’infortunio di Savic ) l’importante era arrivare alla finale.

  4. Ora sul gioco avrei qulacosa da obiettare ma mi piacciono comunque le partite vinte con il sudore, sacrificio e tanta determinazione. Ho visto spazzare via palloni come non avevo mai visto con questa squadra. Ieri finalmente abbiamo avuto fortuna (anche se perderemo Savic x un bel po’) loro hanno giocato meglio e avrebbero meritato sinceramente ma un super Neto ha salvato il risultato. Siamo in difficoltà e si vede ma nonostante questo, andiamo avanti. Sul gioco, mi ripeto, lasciamo stare.

  5. Guman… ma ti levi di ‘ulo e x una sera pensi a godere? ma dove vogliamo andare con gente che sta sempre a guardare il bicchiere mezzo vuoto? magari ai tempi criticavi Bati e Rui Costa. le vediamo tutti le partite e non x questo dobbiamo sempre criticare.

  6. Certo l’entusiasmo fa miracoli ma con questo gioco non si va da nessuna parte….una traversa e un super Neto ci hanno evitato una quasi sicura esclusione; a parte i due splendidi gol è stato un continuo di palle buttate a caso e perse in attacco, cosa già successa contro l’Atalanta; non so se questo l’ho notato solo io ma di certo c’è qualcuno che fa finta di niente…

  7. marcolucania1973

    UN CALOROSO ABBRACCIO NOSTRO GRANDE PATRON !!!!!!!! DALL’INFERNO DEL FALLIMENTO DEL 2002 AD OGGI, QUINDI NELL’ARCO DI BEN DODICI ANNI, TRANNE 2-3 ANNATE SFORTUNATE, CHE CI POSSONO TRANQUILLAMENTE STARE, MI RICORDO SOLO GRANDI GIOIE E SODDISFAZIONI !!!!!!! DAI GOAL DI RIGANO’ A QUELLI DI “TONI E FURMINI”, PASSANDO PER QUELLI DEL “FENOMENO” (MUTU) E DI GILARDINO, FINO AD ARRIVARE A QUELLI DEL MAGICO PEPITO ROSSI, IL NOSTRO LIONEL MESSI !!!!!!!!!!!!!!!
    DI NUOVO GRAZIE IMMENSO PATRON: I VERI FIORENTINI APPREZZANO DI CUORE ED AMANO, AMANO INFINITAMENTE, CHI, COME TE, FA LORO DEL BENE CON IMPEGNO, ONESTÀ E, SOPRATTUTTO, COL CUORE. GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. GRANDE ANDREINOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO….GRANDI NOIIIIIIIIIIIIII

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*