Ansaldi in cima alla lista dei desideri. Ma attenzione al jolly nella manica dell’Inter

Il nome ideale di Paulo Sousa per rinforzare la difesa, ma anche le corsie esterne, è quello di Cristian Ansaldi: argentino classe ’86 che il Genoa ha appena riscattato dallo Zenit per 4 milioni di euro. Le sue doti di duttilità e l’ottima predisposizione a spingere e crossare con entrambi i piedi lo rende molto appetibile, tanto che la Roma, ma soprattutto l’Inter, ci ha messo gli occhi da tempo. E attenzione ai nerazzurri, scrive il Corriere dello Sport, perché hanno un bel jolly nella manica per convincere il Genoa: si tratta di Diego Laxalt, centrocampista già prestato in Liguria nell’ultima stagione e che in rossoblu potrebbe tornare a titolo definitivo nell’ambito di questo affare. La Fiorentina comunque il suo lavoro, sperando di bruciare la concorrenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Fiorentino doc

    Ma perchè diavolo dobbiamo andare a spendere minimo 6 mil per un terzino sinistro trentenne quando abbiamo Alonso che farà al 100% il titolare? Cerchiamo una riserva in quel ruolo e quindi Ansaldi non è il profilo giusto. Andiamo su Letizia o Martella che costano il giusto e come riserve sono ottimi e i pochi soldi che abbiamo spendiamoli dove veramente serve.

  2. Certo molti commenti fanno ridere: siamo da anni vicini al terzo posto, si dice che si vuole migliorare ancora, e puntualmente viene fuori il discorso dei giovani del vivaio… o sono campioni o che facciano la loro strada da altre parti, a Firenze, se si vuole davvero arrivare nelle prime tre o anche solo nelle prime 6, servono calciatori di livello alto!

  3. Per la Redazione: qual’è al momento la posizione contrattuale di Piccini? La Viola ha qualche diritto sul giocatore ? Grazie
    La Fiorentina vanta ancora il diritto di recompra su di lui, per una cifra intorno ai 2,5-3 milioni. Redazione

  4. Ansaldi come prevedibile andra’ all’Inter e noi dai biscione dovremmo prendere D’Ambrosio che e’ cresciuto nelle giovanili viola e ricoprirebbe uno dei 4 posti da inserire in rosa e, con Piccini o Bittante ,insieme ad Alonso risolverebbe il problema delle fasce laterali difensive.
    Italianizziamo per favore e non facciamoci prendere dalla esterofilia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*