Antognoni, Corvino e subito un bel problema da risolvere

Antognoni Festa 90 anni

E’ tutto ormai fatto per il rientro di Giancarlo Antognoni nella Fiorentina. Manca ancora un incontro in cui si dovrà definire e mettere nero su bianco il ruolo che Della Valle ha in mente per lui. Certamente l’Unico 10 non sarà soltanto una bandiera ma avrà un ruolo determinante all’interno della Fiorentina. Il suo sarà un parere importante all’interno della società e proprio con Corvino, con il quale ha da sempre un ottimo rapporto, dovrà anche capire cosa ne sarà della guida tecnica della Fiorentina. Insomma certamente Corvino si avvarrà anche di Antognoni per stabilire il futuro di Sousa e della panchina viola. Subito dunque un bel “problema” da risolvere per il capitano che è pronto a rientrare in casa sua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Alessandro, Toscana

    Bored sei proprio un caso umano, non hai capito una cippa e ti permetti di rispondere pure!
    Sei un analfabeta di ritorno, cioè sai leggere e scrivere ma non capisci ciò che leggi, eppure è chiaro,
    NON È ANTOGNONI E CORVINO IL PROBLEMA, MA SULLA DECISIONE DEL RINNOVO A SOUSA, CHE I 2 SOPRACITATI DOVRANNO PRENDERE!
    Ci sei arrivato adesso o ti devo fare un disegnino? ??

  2. Re Leone , la penso come te in 15 anni neanche di striscio hanno voluto Antognoni e ora invece il vento è cambiato mah……….. nel pensar male si fa peccato ma spesso ci si prende.

  3. Io continuo a pensare che ANTONIONI sia stato preso solo per far star buoni i tifosi..io sono cresciuto guardando le sue gesta e mi ha fatto innamorare davvero e mi darebbe fastidio se fosse solo usato da quel branco di ….. FORZA VIOLA

  4. Antognoni, fra le altre cose, dovrà indicare tre giocatori da acquistare il prossimo mercato di giugno per fare una squadra competitiva ai massimi livelli.

  5. Felicissimo di rivederlo in società, è emozionante.
    Per una volta penso sia stata fatta un’operazione in buona fede.
    Speriamo sia solo l’inizio, ammettere di aver sbagliato è già un buon punto di partenza…

  6. Uomoscanner . Non sono io che ho parlato di problemi vero? Questo modo di vedere le cose non è accettabile . Antognoni sarà una risorsa e non uno chiamato a tappare i buchi.

  7. In realtà l’articolo è centrato perché nel recente passato, questa società nn ha brillato nella gestione dei suoi uomini più validi.
    Io ho stima sia in Corvino che nell’unico 10, parlano la stessa lingua “tecnica”, sono certo che per il Corvo, l’opinione di Antognoni sarà una risorsa, nn un problema.
    Pantaleo ha dato il meglio di se con Prandelli che gli dava filo da torcere, quando i suoi interlucotori erano Simisa e Gnigni, è cominciata la sua parabola discendente.
    Antogno sarà una grandissima risorsa per la Fiorentina, come è sempre stato.

  8. I’m Bored sei un caso umano…sei talmente prevenuto che neanche leggi…oppure sarai mica dello staff della Generosissima?

  9. Piano con le isterie, mi raccomando, Sousa ha un contratto con opzione a favore della Fiorentina per il rinnovo, si guarderà il comportamento della squadra, gli obiettivi raggiunti, ci si confronterà sul futuro, e insieme si deciderà cosa fare. Problema non c’è, neppure tra virgolette. D’altronde, Europa League e Coppa Italia, le finali eventuali, si giocheranno tra Maggio e Giugno, in campionato, comunque vada, prima di Aprile saranno ancora molte le questioni da valutare in relazione agli obiettivi raggiunti. Quindi, calma e sangue freddo, il rinnovo di Sousa non è e non deve essere un problema, così come non deve esserlo la sua sostituzione eventuale. Corvino quando andò da Sousa per parlarci e confrontarsi con lui in origine sapeva benissimo quali fossero i termini del contratto di Sousa. Bisogna stare tranquilli e far lavorare chi il suo lavoro lo sa fare, ovvero Corvino e Sousa, ed eventualmente Antognoni. Ci pensano loro, con la società, all’eventuale rinnovo. Parlarne troppo serve a poco, alimenta solo inutili isterie. Conterà il campo per la conferma o meno di Sousa.

  10. Come volevasi dimostrare ecco subito il giornalaio Tafazzisti che crea il problema .in questo caso Antognoni non sarebbe una risorsa ma,un problema. Amiate a farvi friggere giornalai, anzi cambiate mestiere che farebbe bene a tutti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*