Questo sito contribuisce alla audience di

Antognoni: “Della Valle vuole l’Europa. Chiesa? La volontà della società è tenere i migliori”

Giancarlo Antognoni in tribuna d'onore. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’unico 10 e oggi dirigente, Giancarlo Antognoni, ha parlato a Radio Toscana della Fiorentina: “La coreografia del ‘Franchi’ è stata un’emozione indescrivibile e a distanza di anni l’affetto dei fiorentini nei miei confronti è lo stesso di quando giocavo. E’ come se non avessi mai smesso di giocare. Champions? Nelle ultime stagioni la Fiorentina è sempre arrivata al quarto posto (che dalla prossima stagione vuol dire Champions League n.d.r.) e la società ci tiene ad arrivare in Europa. La volontà della Fiorentina è quella di tenere i suoi migliori giocatori come Chiesa per restare a certi livelli. Corvino mi ha chiesto informazioni sui giovani italiani che conosco bene e tutti visto che ho avuto un ruolo importante nella federazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Pòero Giancarlino…. tu lo vedrai anche te,quando si arriverà al….. dunque!!

  2. Mi è dispiaciuto molto per Tomas Milian, sono appassionato dei suoi film, soprattutto dei polizeschi dagli anni 70 in su. RIP

    Per quanto riguarda questo articolo, senza toccare Antognoni, è da cestinare.

  3. Robi, Antogno è anche l’unico che esprime concetti calcistici credibili.
    Sulle strategie societarie, ho idea che a lui raccontino quello che raccontano a noi e che racconteranno al prossimo mister.
    Nessuno si stupisca se, alle parole nn seguiranno i fatti, che lui pianti baracca e burattini.
    Lo fece già ai tempi di Vittorio.
    Io lo vedo come un garante per i tifosi, nn è persona che si faccia prendere per il naso

  4. Caro Antognoni , sei sempre l’unico 10 ma ai DV l’unica cosa che interessa è fare plusvalenze .

  5. robiossigeno

    Sicuramente Atognoni è stato un grande giocatore e simbolo viola ma quando apre bocca dice sempre parole scontate sentite e risentite mai un discorso fuori dalle righe o qualche sprone.È lì solo di facciata e niente più…..ma va bene così,per carità.

  6. lucabilly1963

    Siccome non mi sognerei mai di contraddire l’Unico Capitano, tralascio ogni commento sulla profondita` e la serieta` dei ragionamenti fatti da questa societa`.
    Vorrei soffermare l’attenzione di miei coetanei e giu’ di li’ sulla morte del Mago Zurli’ e di Tomas Milian, due miti della mia gioventu’.
    Se poi ci aggiungiamo il terrore di Londra, questi giorni sono di lutto profondo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*