Questo sito contribuisce alla audience di

Antognoni: “Dentro le maglie non sappiamo ancora chi ci sarà, ma vogliamo giocatori bravi e che vogliano dimostrare qualcosa a Firenze”

Il club manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, a margine della presentazione delle nuove maglie della squadra, ha dichiarato: “Dentro la maglia non si sa ancora chi ci sarà, l’importante è che ci siano sempre giocatori bravi, motivati che abbiano voglia di dimostrare qualcosa a Firenze. Oggi per ottenere risultati ci vogliono anche grinta, volontà e altri doti, se prendiamo spunto dai calcianti siamo a posto. C’era Chiesa a presentare le maglie, perché rappresenta la novità. E’ un ragazzo cresciuto nel vivaio ed è l’elemento più rappresentativo assieme a Bernardeschi. Il messaggio che deve giungere è questo che tutta la città spinga per ottenere risultati, anche se poi questi sono legati a molte vicissitudini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. è anni che sentiamo queste c…. da parte di Cognigni….
    Antonio per favore non ti ci mettere pure tu….
    è ed era evidente che ti hanno ripreso in Fiorentina per difendere questi punti di vista,
    cerca di rimanere neutrale altrimenti sarai solo usato dal Presidente Ragioniere!!!!
    Sei unico che i Fiorentini rispettano non diventare un parafulmine per Cognigni non se lo merita….

  2. Antognoni è stato preso per poterlo macchiare.
    Sono sempre piu convinto che i DV odino Firenze.
    E cmq tornando ad Antognoni: non sappiamo chi ci sarà nelle maglie??????
    Wow!!!!!!!!
    Quando si parla di programmazione!!!!!!!!!
    Che società ridicola e approssimativa.
    I DV cedano prima possibile perché prevedo che qualcuno prima o poi agisca passando ai fatti.

  3. Capitano, purtroppo parli come Gnigni e Corvino

  4. Dentro le maglie non si sa chi ci sara’…quello che mi lascia interdetto non e’ che questa frase che puo’ essere pronunciata in quanto non si puo’ far conoscere i propri intenti durante la campagna acquisti…ma la paura che sia la verita’! che non ci sia nessuna strategia se non quella del fritto misto

  5. stai descrivendo Bernardeschi ed hai letto le parole di Corvino?
    In pratica dice che é una fortuna averlo avuto in rosa, aver trovato in casa uno così che in pratica Bernardeschi o chi per lui sono troppo per la viola.
    Chiesa fortunamente ha 3 o 4 anni in meno di Bernard ma per come stanno le cose quando avrá 1 o 2 anni in meno dell’età attuale di Bernard sempre se si sará confermato perché va bene che qui si era andati oltre con le aspettative che volevamo essere tra le prime 4 ma società gareggiava per il quarto o ottavo posto ma con scempio attuale hanno in mente ben altri obiettivi o progetti.
    Si é ancora più di passaggio ma difficoltá a trovare quelli capaci sono mille volte di piú .
    Antognoni a sto punto era il contentino ij attesa di somministrarci la purga e per chi ama la vila fa troppo male ma inutile sognare o illudersi.
    Addio di dirigenti capaci e Cuadrado x 30 milioni e alonso x 25 senza che reinvestivano un centesimo e la pagliacciata con borja sono cartine di tornasole come bernard proprio alla juve.

  6. Caro Antognoni dovevi stare fuori da questa società, t’ hanno messo nel mezzo, cosa vai dicendo! In questo momento stai parlando a Sky.. parole imbarazzanti… RIDICOLI! Abbiate il coraggio di dire nn possiamo offrire garanzie economiche.ne tecniche ai.migliori giocatori e per questo li vendiamo. Il Milan.ha offerto 6 milioni a stagione a Donnarumma e una squadra competitiva! La Fiorentina cosa offre? Contratti ridicoli proposti anche con modalità e tempistiche infelici e nessun progetto tecnico! Diciamo che garantisce un’armata brancaleone.. senza parole , RIDICOLI!!!

  7. francescobellino

    Hanno drogato anche lui!

  8. Si vuole gente forte sana grintosa e che voglia vincere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*