Questo sito contribuisce alla audience di

Antognoni: “Ho apprezzato le parole di Rizzoli che mi ha dato ragione. Se uno sbaglia pure con la tecnologia…”

A domanda Giancarlo Antognoni risponde ancora sulla polemica legata all’arbitraggio di Tagliavento in Inter-Fiorentina:Nicchi ha risposto a Pioli più che a me mentre ho apprezzato le parole di Rizzoli che ha detto che ho ragione io. Ho solo chiesto rispetto, non ho imposto nulla. Mi è stato detto che a decidere è l’arbitro se poi lui non va a vedere la moviola in campo cosa devo pensare io? In quel caso ha deciso Guida e non Tagliavento. L’errore è stato non guardare il VAR che era a 5 metri di distanza. Quello mi ha dato fastidio non l’errore in sé che ci può stare. Certo che se uno poi sbaglia pure con la tecnologia in campo allora uno ci pensa di più”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Ci hanno messo un po’ a decidere dal tavolo. Tagliavento aveva tutto il tempo di andare a vedere. È stato fermo al centro del campo ad aspettare..boh.
    E sono interista, ma ritengo corretto ciò che chiede Antognoni.
    Se viene presa come una lamentela fine a se stessa e non come una considerazione costruttiva per capire il giusto utilizzo della nuova tecnologia, non ne usciamo più.

  2. Tagiavento mi ricorda un pò l’arbitro Collina che voleva essere sempre “la prima donna”in campo. Ora se ci fate caso,le statistiche parlano chiaro, il caro Tagliavento, proprio quando arbitra la Fiore, incappa spesso in scelte, alquanto dubbie, non solo con i rigori, ma anche nelle ammonizioni ed espulsioni e purtroppo non a nostro favore. Ora Antognoni, persona ritenuta estremamente corretta e degna di stima anche per il ruolo importante che ricopre nel rappresentare la società, fà benissimo, sin da subito, a farsi sentire e chiedere rispetto, il chè mi sembra il minimo!!!Forza Viola.

  3. Del tipo, che se sbagliate anche con il VAR allora è malafede pura….nel calcio per come è strutturato oggi è come la politica, tutti si lamentano, ma nessuno dei potenti che detiene il potere del gioco ha interesse che vincano altri….devono vincere sempre i soliti.

  4. Non e’ andato a vedere perché sarebbe stato costretto a dare il rigore.A cosa servira’ la tecnologia poi se non la sfruttano?

  5. Attenzione pero’ a non rischiare di diventare “antipatico” perché se poi ci prendono di mira gli arbitri siamo finiti!!!😠😠

  6. Giancarlo Antognoni risponde con la serenità e l’autorevolezza di un uomo integro, di uno sportivo dalla carriera specchiata. Antonio eri e sei il capitano, colui che giocava guardando le stelle. Non abbassare mai lo sguardo.

  7. Se non lo consultano è come se il Var non ci fosse neanche.

  8. Antonio fatti sentire anche con voce alta? ….queste mascherine ( tempo fa erano nere) sanno loro come manovrare le partite.?

  9. Inutile, assolutamente inutile il V.A.R o cos’altro…. se al momento di decidere si usano SEMPRE 2 metri di giudizio diversi.

    Bravo Antonio, da ora in avanti facciamoci sentire…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*