Questo sito contribuisce alla audience di

Antognoni: “La mia più grande delusione è quella di non aver mai avuto la possibilità di parlare con Della Valle. Almeno avere un confronto era un mio diritto”

In un momento in cui si parla della possibilità di portare in società ex simboli del passato della Fiorentina, ecco che rispunta anche il nome di Giancarlo Antognoni, oltre a quello di Gabriel Omar Batistuta. Ma la ‘bandiera’ non ha palesato molto ottimismo circa questa faccenda: “Non credo che la vicenda Batistuta possa aprire per me le porte della Fiorentina – ha detto a Tele Iride – penso che il mio discorso sia chiuso. Sono da più di dieci anni fuori dalla Fiorentina e non credo ci sia la volontà di farmi rientrare nel contesto dirigenziale. La mia più grande delusione è quella di non aver mai avuto la possibilità di un colloquio con i Della Valle. Ritengo che per i 25 anni passati in Fiorentina avessi il diritto almeno di un confronto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

30 commenti

  1. Perfettamente d’accordo con Antognoni. I Della Valle in questo caso non hanno fatto una bella figura! Soprattutto visto quello che rappresenta Antonio per la ns. viola. Comunque ancora non dispero!

  2. X Carlo: conosci la canzone.”illusion”?il calcio e business non e sport…magari lo fosse…svegliaaa

  3. Sono un conterraneo de ‘Togno e per lui ho fatto PG-FI molte domeniche , però devo dire che come dirigente non ce lo vedo; però penso che nemmeno il Bati entrerà in società perché i DV mi pare che abbiano paura di essere oscurati, opinione personale intendiamoci.

  4. E PER GIUNTA , E PER FINIRE PERCHE’ SO DI AVER ROTTO ANCHE I *****, BATISTUTA A FIRENZE HA UNA STATUA E ANTOGNONI INVECE VIENE CONSIDERATO ANCHE DA CHI SCRIVE SU QUESTO BLOG UNO QUALUNQUE CHE NON PUO’ AVERE PRETESE… VADA CHE LO DICA UNO CHE NON SI INTERESSA DI CALCIO , MA UNO CHE SCRIVE SUI SITI DELLA FIORENTINA SI DEVE VERGOGNARTE E PARECCHIO ANCHE

  5. MA SAPETE PRRCHE’ MI SCALDO TANTO SU QUESTO ARGOMENTO? PERCHE’ HO ROSICATO MOLTO SUL FATTO CHE BATISTUTA CHE HA PREFERITO ANDARE A VINCERE A ROMA E’ STATO CONSIDERATO MOLTO MEGLIO DAI DV DI ANTOGNONI CHE INVECE HA SPOSATO IN TUTTO E PER TUTTO IL NOSTRO CLUB, GIOCANDO SPESSO PER AIUTARLO A NON RETROCEDERE QUANDO AVREBBE POTUTO ANDARE A GIOCARE DOVE SI VINCEVA. QUESTE SONO LE BANDIERE, SONO POCHE NEL MONDO E PENSO CHE VADANO RISPETTATE DA TUTTI I PRESIDENTI DEL MONDO. ANCHE DAI DV

  6. Fredator…no…io non posso vedere il calcio come i DV…per me ..il calcio…non è un businnes
    è un teatro dove recita la mia AMATA.la NOSTRA AMATA.è un sogno da inseguire…cullare..coccolare…che fa arrabbiare…gioire…battere il cuore …deludere..e piangere lacrime di amarezza o di felicità…un sogno …da realizzare…un sogno da vincere…e dividere con tutti voi..no…non sono come i DV…perchè sicuramente con me Antonio ci sarebbe ..ma comprendo…pure essi.!!!

  7. Carlo stavolta sbagli sul modo di interpretare il calcio… lo interpreti comr i DV.. un buisness.. non si trattava di dare UN LAVOro ad ntognoni ma di trattare la fiorentina come squadra di calcio, che e’ un gioco che crea miti , che fa gioire i tifosi proprio per questi miti, e questi devono essere rispettati, sempre e dovunque e da tutti. Se consideriamo il gioco del calcio in maniera diversa che cosa ci andiamo a fare allo stadio ad urlare e a sgolarci… per fare gli interessi dei presiden

  8. Le bandiere vanno rispettate. punto e basta. allo stadio sventolano ancora tatissime bandiere inneggianti antognoni.quei tifosi vanno allo stadio e amano la fiorentina anche grazie a lui.Antognoni non meritava di non essere preso neanche in considerazione. I veri tifosi sanno che i DV non sono veri tifosi e non sanno cosa vuol dire amare la fiorentina.

  9. sara’ perche’ io Antogno l’ho amato . non essendo di firenze ho amato la fiorentina grazie a lui .. non credo che non abbia potuto svolgere le funzioni ??’ che sta svolgendo guerrini attualmente. la verita’ e’ che un presidente tifoso ha riconoscenza.. lo saranno anche con totti e zanetti… i Dv non possono essere riconoscenti perche’ non sono tifosi.VERi.

  10. Batistuta è stato un giocatore della fiorentina di Cecchi Gori, Antognoni un dirigente, i Della Valle una volta rilevata la viola han fatto capire di voler rompere ogni ponte con la vecchia società (ricordo una vecchia intervista in cui lo dicevano chiaramente) quindi credo che paga questa volontà sia che lo meriti o – , inoltre x qualche uscita le parti si sono semmai allontanate e quest’intervista e ancor prima l’entrata in società di Guerini hanno chiuso il capitolo definitivamente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*