Antognoni: “L’amore per Firenze e la maglia viola supera ogni attico in piazza di Spagna”

antognonihalloffame

Giancarlo Antognoni in una intervista al Corriere dello Sport-Stadio ricorda quando fece il suo debutto con la maglia della Fiorentina “Oggi ho visto esordire un campione disse Sandro Ciotti e il quotidiano scrisse che aveva esordire un Rivera giovanissimo (l’idolo dell’unico capitano ndr)”. In merito alla sua scelta di non lasciare Firenze: “Ho avuto diverse offerte ma l’idea non mi è passato per la testa di partire. Nel 1980 ero vicino alla Roma, il presidente Viola mi offrì un attico in Piazza di Spagna e mia moglie che era romana vacillò, ma io non avrei mai potuto lasciare Firenze e la maglia viola che erano state tanta parte della mia vita. Ho vinto poco, quasi niente, è stato il mio rammarico più grande. Mi rimane l’affetto dei fiorentini e questo mi basta. Il mio erede oggi? Il numero 10 oggi come regista della squadra è sparito un po’ è diventato una seconda punta e non credo sia un bene. Mi piacciono Bernardeschi, Pogba e Hamsik”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. forse ti sei dimenticato nell era cecchi godi cosa ha fatto cosa ha detto!! o forse nn eri nato!! per nn menzionare i vari locali e ristoranti aperti e chiusi, preso nella Figc come responsabile di una sottosquadra di ragazzi!! poi ne voi ancora!! ripeto grande giocatore e basta,, ciao nini

  2. Filippo.. l’hai pulite le mani prima di scrivere queste cazzate??PICCOLO UOMO TE E…. TUA SORELLA

  3. grande giocatore!! piccolo uomo

  4. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Grande unico capitano. L’unico numero 10. Gloria a te Giancarlo Antognoni.

  5. supercannabilover

    Ti si vole un gran bene, peccato non vederti in società

  6. …x te ..tradirei anche la moglie…

  7. Roma e Piazza di Spagna sono belle, ma anche a Firenze ci sono posti bellissimi.
    Poi vuoi mettere l’affetto e l’amore di un’intera città con un’attico?
    Quì sei e resterai un Re a Roma saresti stato solo uno dei tanti….. guarda per es in quanti si ricordano di Bati che gli fece vincere uno scudetto e infatti lui quando torna in Italia viene dritto a Firenze dove la gente lo ricorda e lo ama.
    Cmq grazie grande Giancarlo.

  8. Un uomo immenso un campione indescrivibile , con giocatori all altezza avrebbe vinto 3 palloni d oro. Il più grande giocatore europeo.Grazie

  9. Antonio, sei come il sole, risorgi ed illumini tutto….

  10. GRANDE CAPITANO SEI UNICO, grazie per quello che ci hai dato in tanti anni. SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*