Antognoni: “Non mi pento di aver lasciato la Fiorentina di Cecchi Gori. Ma quella scelta mi è costata…”

Antognoni Festa 90 anni

A Sky Sport ha parlato l’ex capitano viola Giancarlo Antognoni, in merito al suo riavvicinamento alla Fiorentina: “Quando giocavo in Svizzera i Cecchi Gori mi chiesero di tornare, prima da calciatore e poi da dirigente. Il mio nome attirava il popolo fiorentino, inizialmente fui chiamato per questo motivo. Credo di aver fatto delle buone cose anche dietro la scrivania, grazie anche all’aiuto dei miei collaboratori. Non mi pento di non essere rimasto a Firenze. Se l’avessi fatto, magari avrei lavorato anche con la proprietà dei Della Valle. Recentemente ho iniziato a frequentare nuovamente lo stadio, grazie anche al rapporto con Andrea Della Valle. La Fiorentina gioca bene ma fatica a concretizzare, sono sicuro che Sousa riuscirà ad ovviare a questa lacuna”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*