Antognoni: “Sì Fiorentina, puoi battere la Juventus. Io ho preferito restare a Firenze piuttosto che vestire la maglia bianconera”

Antognoni allo stadio. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

In vista della prossima gara di campionato contro la Juventus, il dirigente della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, possiamo definirlo possibilista: “Ringrazio la proprietà – ha detto Antognoni a Sky – cercherò di ricambiare nel modo migliore. In questo momento io sono più sulla parte amministrativa, ma ogni tanto mi occupo anche di quella sportiva. Lavoro a stretto contatto con Andrea Della Valle e Cognigni. Fiorentina-Juventus è sempre la partita. In questo momento manca un po’ di fiducia e spero in un risultato positivo. Non dovrebbe essere definita la partita dell’anno però per Firenze questa è sempre la gara più importante. Sono sicuro che ci sarà tanto pubblico a sostenere la squadra. Io alla Juventus? Nel 1978 ci fu questa opportunità, però ho preferito restare a Firenze. Erano tempi diversi però. Un pronostico? Di fronte abbiamo una grande formazione, diciamo che ci sono buone premesse. I nostri giocatori dovranno rendere al massimo e in più ci vorrà anche un po’ di fortuna. E poi noi abbiamo il nostro pubblico che ci aiuterà”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*