Questo sito contribuisce alla audience di

Antognoni: “Si leggono tante notizie negative ma la proprietà farà una squadra competitiva”

Il club manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, rappresenta la società nel giorno della presentazione delle nuove maglie per la prossima stagione: “A distanza di tanti anni mi fa piacere far vedere la maglia dell’Italia dell’ 82 di Le Coq Sportif. È un ricordo piacevole per me questo brand. Mi fa piacere vedere queste maglie che rappresentano Firenze anche se il colore della Fiorentina è sempre viola. Dirigenti e giocatori se ne vanno ma la maglia resta sempre. Si leggono notizie negative ma la proprietà farà una squadra competitiva”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

30 commenti

  1. Asan, brutto scarafaggio, oltre che essere un gobbo sei proprio BUGIARDO. Gli unici che si sono permessi di offendere il CAPITANO siete stati voi leccapiedi, quando tempo fa faceva giustamente notare che questa società non lo prendeva in considerazione. Adesso ha un ruolo all’interno della Fiorentina, e dice quello che deve. Il vero colpevole è chi lo manda allo sbaraglio.

  2. Dice le stesse cose di Corvino, cioè vendiamo (anziani, indolenti, ambiziosi giovani o meno) per poi ricomprare e fare una squadra nuova e motivata. Solo che se le dice Corvino, giù di ladro incompetente mafioso allineato inchinato. Se le dice Antognoni che succede? Allineato alla società oppure gli diamo credito ?
    Ma vedo già qualcuno che, pur di continuare il massacro, insulta chi fino a 5 minut fa era un intoccabile …

  3. Spero che almeno te nn entri in questo casino..

  4. avresti anche ragione Paolo se non fosse da tre sessioni di calciomercato che ci diciamo di essere fiduciosi per poi vedere la nostra fiducia tradita. L’inizio poi , come da tradizione, è condito da regolamento di conti come già visto con i vari frey, Pasqual, etc. Io capisco l’esigenza di rinnovare puntando su qualche scommessa, ma perché non lo si dice con chiarezza imponendo ai giocatori destinazioni non ostili alla nostra storia? perché doverci sorbire per più di dieci anni una nostra pianticella alzare coppe a ripetizione con la maglia bianconera?

  5. Credo che Antognoni un minimo di ragione ce l’abbia … starsene un po’ calmini ed attendere la fine del mercato?? Oppure siete tutti saputi prima degli altri?

  6. A Napoli si usa dire “ca niscuno è fesso”speravo che con Antognoni in società, qualcosa sarebbe cambiato almeno nel rapporto con i tifosi, ma purtroppo vedo che è sempre allineato con il pensiero della società, ormai plagiato da Corvino, chissà magari intende competitivi nella zona bassa classifica.

  7. L’unica cosa che dovrebbe fare la società, per evitare cento voci discordanti, è avvalersi della persona di Antognoni(club menager) per tenere rapporti con giocatori, allenatore e società ed esserne la voce esterna, naturalmente tenedo anche rapporti con Federazione, enti, ecc…, questo è il modo di far si che non ci siano altri che parlano in modo diverso; Cognigni curerà la parte amministrativa e Corvino quella di D.S.

  8. Il vero colpo sarà mandare via i DV

  9. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    @Claudioviola
    Ciao .
    Antognoni è sufficientemente grande e vaccinato per capire da solo in quale casino si è andato ad infilare. Non ha certamente bisogno del mio consiglio di andarsene lontano dai DV …tranquillo @Claudioviola, Antonio lo capirà da solo .

  10. Calmi calmi tra poco i veri tifosi usciranno dal guscio, basta che parta il primo carneade e tutte le pecorelle, nere, si uniranno al coro:Antognoni Leccavalle!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*