Antognoni: “Sousa ha sistemato la difesa, l’attacco crea tanto ma conclude poco. Bernardeschi in ripresa”

Giancarlo Antognoni in tribuna d'onore. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Giancarlo Antognoni in tribuna d'onore. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Giancarlo Antognoni, storica bandiera della Fiorentina, ha parlato a Radio Blu: “La Juventus rimane la candidata numero uno, come nelle previsioni. La Roma sta andando bene, mentre il Napoli sta arrancando un po’. Da dietro ci sono qualche outsiders, come l’Atalanta che gioca bene schierando tanti giovani. La Fiorentina è un po’ meno offensiva dell’anno scorso: crea tanto ma conclude poco. Sousa ha rimesso a posto la difesa, si deve migliorare un po’ in attacco cercando di fare qualche gol in più. Se i viola avessero siglato il 2-0 ad inizio secondo tempo, a quest’ora commentavamo un’altra partita. Bernardeschi e Astori sono andati molto bene: il primo ha fatto gol ed è in ripresa notevole, mentre l’ex Cagliari ha confermato il suo status di difensore ottimale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Io ho molta fiducia nel morale che potrebbe ridare il grande Antognoni.

  2. Gianca’,dai non di’ frescacce!!!!

  3. Ma veramente questa Fiorentina qua’ è più offensiva,perché ci sono contemporanea sia tello che Bernardeschi.Paradossalmente per concludere di più,bisogna trovare il sostituto di Ilicic,quello che conclude inutilmente.

  4. Questa squadra deve e può fare meglio in tutti i reparti. Manca la concentrazione e la grinta. Non ci si crede abbastanza.

  5. Antonio, anche tu hai imparato in fretta la strategia aziendale! Bernardeschi bene? difesa bene?
    Una volta non avresti detto queste castronerie.

  6. Chiaramente parla uno che di calcio ci capisce veramente.speriamo possa entrare in societa davvero perche e’ una figura molto importante per la citta.

  7. Bravo Antonio! Finalmente un’analisi serena del momento viola a differenza di commenti malevoli di tanti gufi giornalisti e di pseudotifosi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*