Questo sito contribuisce alla audience di

Antognoni: “Spero che Chiesa resti con noi a lungo, forse Bernardeschi un po’ si è pentito”

A margine della premiazione del “Trofeo Nereo Rocco”, il dirigente della Fiorentina Giancarlo Antognoni a TMW ha parlato di alcuni viola vecchi e nuovi, nonché ex gigliati: “Chiesa l’anno scorso ha fatto un campionato eccellente. Quest’anno è un po’ più difficile per lui, ma ha le caratteristiche giuste per confermarsi. Speriamo che resti da noi a lungo. La società punta molto su di noi. Di Thereau avevamo molto bisogno, perché è un giocatore bravo e di esperienza. Eravamo scoperti in quel ruolo, quindi è stato un acquisto azzeccato. Lo Faso invece è molto giovane e in prospettiva, secondo me, può diventare un ottimo calciatore. Astori credo che domani possa giocare in nazionale, si merita di essere titolare contro Israele. Bernardeschi? Oggi il giocatore comanda molto di più rispetto ai miei tempi, quindi capisco la sua scelta. Non so se oggi è pentito di essere andato alla Juventus, però non è facile giocare coi bianconeri e trovare la propria collocazione in campo con tutti quei campioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Non credo che Chiesa se ne andrà dalla Viola tanto presto. Non farà l’errore di Neto e forse anche di Bernardeschi perchè ha un padre equilibrato che conosce bene il calcio e sa quali rischi corre un calciatore ad andare presto in una grossa squadra. Certo non rimarrà con noi in eterno, questo è certp.

  2. Due cose grande Antonio….speriamo che la proprietà cambi…allora forse uno come Chiesa potrà anche rimanere!…se i proprieteri restano questi…allora a giugno si saluta anche lui!!!…sempre unico 10!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*