Aquilani, bye bye viola. Un clamoroso ritorno per il centrocampista

Le strade di Alberto Aquilani e della Fiorentina si divideranno a fine stagione. La separazione sembra ormai logica essendo arrivati senza novità a qualche settimana dalla scadenza dell’attuale contratto. La stessa mossa del cambio di procuratore (da Zavaglia a D’Amico) ha sancito il fatto che Aquilani è alla ricerca di una nuova squadra per la prossima stagione. E in questo senso si è aperta la strada, clamorosa per certi versi, di un suo ritorno a Roma. Ne parla approfonditamente La Gazzetta dello Sport che scrive che ci sono già stati contatti con Sabatini, il diesse giallorosso. Aquilani caldeggerebbe questa ipotesi, ma c’è da dire che anche Inter e Milan hanno sondato il terreno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. via aquilani, kurtic, gomez, ilicic, lazzari, (anche se lunedì è stato tra i meno peggio) rosi, tomovic, vargas e rifondazione con giovani possibilmente italiani. Scuffet immobile e darmian sarebbero 3 pedine esemplari… e speriamo in rossi

  2. e vabbè mi dispiace perchè qualcosa di buono ha fatto ma se si vuol vincere non si può stare dietro ad aquilani. comunque non credo vada alla roma però andrà via sicuro.

  3. SE FOSSE VERO LAUDETUR JESUS CRISTUS!!!

  4. Ciaooooooooooooooooooooooooooo

  5. E si vede che anche li a Roma son messi male se ripigliano Aquilani…………….

  6. Aquilani andrà all’estero per monetizzare (il suo nuovo procuratore è il medesimo di Giovinco).
    Esigenza peraltro legittima, data l’età. A noi il suo corricchiare non può più essere utile, anche se in mezzo al campo sapere che cosa fare e avere il senso della posizione a volte è preferibile rispetto al correre qua e là senza criterio.
    Buon viaggio oltreoceano e…auguri. Lo ricorderò per la tripletta contro il Genoa (aveva fatto anche il quarto, ingiustamente annullato).

  7. Intanto però dia il massimo per la nostra maglia. Le scuse non ci sono per nessuno.

  8. non ci crede nessuno…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*