Questo sito contribuisce alla audience di

Aquilani conferma le impressioni di Varsavia, Ilicic ancora invisibile. Cuadrado fa… il Cuadrado

AquilaniEsultanzaGenoaAlla fine la Fiorentina se l’è quasi dovuta sudare la vittoria, contro una Lucchese coriacea e determinata nel pressare dal primo all’ultimo minuto. Una gara che quindi si è trasformata in un impegno anche più serio forse di quanto ci si poteva aspettare, con la conseguenza di prestazioni personali non brillantissime. Buono comunque il primo tempo di Alberto Aquilani, che ha guidato il centrocampo viola in compagnia di un equilibrato e preciso Brillante. Purtroppo ancora non a suo agio Josip Ilicic, che ha provato a cercare la posizione giusta alle spalle di Babacar (a proposito, ancora una bel segnale dal senegalese) e Bernardeschi, risultando però il più delle volte evanescente. Segnali importanti infine da Juan Cuadrado, l’uomo più atteso, che non ha certamente lesinato giocate e spettacolo, con tante accelerazioni e l’assist per il raddoppio di Wolski.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Non voglio esagerare, ma proprio perchè si giocava contro la Lucchese, ho visto solo un elemento nostro che era di un altra categoria ieri, proprio Aquilani, non per la rabona e ……. simili che non servono a niente, era proprio a suo agio nonostante il grande pressing degli avversari. Mi è piaciuto anche Brillante, solo che oltre la gestione sicura del pallone adesso voglio vederlo anche rischiare qualcosa!

  2. Onlyviola a lui non gliene frega niente, non è un professionista. Ieri sera dovevano fare le ripetute sotto il nostro settore e una l ha saltata facendo finta di allacciarsi le scarpe. Quando tira lo fa senza un minimo interesse. È un giocatore che non merita la maglia, solo insulti.

  3. Si..dai….ammettiamolo..zamparini ce l”ha buttato nel ****..e a GHIAIA!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*