Questo sito contribuisce alla audience di

Aquilani va KO dopo uno scontro aereo. Dramma Montolivo: L’ex viola perde i Mondiali

Più che un’amichevole sembra una battaglia quella tra Italia e Irlanda. L’ex centrocampista della Fiorentina, Montolivo, è dovuto uscire dal campo al 13′ a seguito di un infortunio. Il rossonero è stato portato fuori in barella dopo essersi fratturato la tibia (dovrà operarsi e salterà i Mondiali). Che fosse successo qualcosa di grave lo si era intuito subito dopo l’incidente dalla reazione dei compagni e dal suo labiale (“Mi sono rotto” ndr). Al suo posto è entrato Aquilani che però è andato KO al 37′ dopo uno scontro aereo con Ward. Anche il viola è stato sostituito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

37 commenti

  1. Paolo da Grosseto

    Io non auguro mai del male a nessuno, o quasi diciamo, certamente non mi sento contento del fatto che montolivo si ria rotto la tibia, diciamo che semplicemente non m’interessa, sarei falso a dire che mi sento affranto o dispiaciuto. Del resto quanti sono i calciatori che saranno costretti a saltare i mondiali per infortunio? Mica mi dispero che falcao o suarez potrebbero non giocare i mondiali, quindi non mi dispero nemmeno per montolivo. In fondo a lui dei tifosi viola non interessa nulla

  2. @gianluca73 scusa se ho sbagliato data, hai molto da fare se hai addirittura controllato e se hai controllato vuol dire che non sai una ceppa. Quindi chetati.

  3. Oh moralisti!!!e unnè morto ! Lui per rispetto ai morti scoreggia nel minuto di silenzio e ci ride pure.Chi semina m***a raccoglie prima o poi

  4. Dispiace x Montolivo. gli incidenti seri non si augurano neanche al peggior nemico. Mi è dispiaciuto x Aquilani, non ha potuto dimostrare tutto il suo valore, anche se ormai da dimostrare non c’è proprio niente. il ns mister dovrebbe conoscere i suoi polli.

  5. Se si infortuna pure Thiago Motta qualche speranza di passare il girone Prandelli ce l’ha

  6. Signori,il metrosexual,rotto o integro,resta il solito nella nostra considerazione,come resta quel che (ci) ha fatto,ma soprattutto come l’ha fatto,punto.Ma da qui a godere per le disgrazie altrui,di chiunque sia,ce ne corre;è già più che sufficiente una sincera mancanza di dispiacere.Poi,in tema di cinismo, voglio andare controcorrente,certo della pubblica infamia:sono preoccupato per i nostri giocatori viola,Rossi in primis, e la preoccupazione non copre il piacere di averli in Nazionale…

  7. O che deve toccare sempre e solo a noi? Maremma maiala!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*