Questo sito contribuisce alla audience di

Ariatti: “Gomez si allenerebbe anche di notte”

A tuttomercatoweb.com Luca Ariatti, doppio ex di Fiorentina e Atalanta, parla della sfida: “Fiorentina stanca e distratta dalla coppa Italia o arrabbiata per le due sconfitte consecutive? Io credo che la Fiorentina debba dare un segnale importante. Da giocatore dico che la partita più importante è la prossima, per cui non si possono far calcoli, considerato che in campionato è in piena lotta per un posto Champions. L’Atalanta dopo il 3-0 col Napoli ha vissuto un’ottima settimana. Credi che i nerazzurri abbiano il vantaggio di avere la mente più libera? Da un certo punto di vista sì, considerato che una squadra che non ha l’ansia della classifica può preparare la partita con più tranquillità. Allo stesso modo possiamo aspettarci un’Atalanta che se la giocherà a viso aperto e da questo come sempre ci sono aspetti positivi e negativi. Credo che la Fiorentina abbia in ogni caso le carte in regola per vincere e pensare poi alla Coppa Italia. Anche il Napoli, come la Fiorentina, sta rallentando la sua corsa. Come vedi questo duello per la zona Champions? Vedere anche il Napoli in difficoltà dimostra quanto sia difficile fare la Serie A, d’altronde le vittime sacrificali non esistono più. Sia Napoli che Fiorentina si sono mosse bene, hanno fatto operazioni di mercato importanti. Sarà una battaglia fino alla fine, anche se è giusto dire che Juventus e Roma hanno qualcosa in più. Gomez è tornato ad allenarsi col gruppo. Quanto ci vorrà per vederlo al top? Ognuno fa il massimo per rientrare velocemente e bene. Siamo davanti a un Mondiale che è alle porte e dico che è giusto prendere qualche settimana in più e rientrare una volta per tutte. Ho fiducia nei medici della Fiorentina, persone di grande spessore e lo stesso Gomez mi dicono sia un vero professionista ed è in totale sintonia con loro. E’ un grande professionista e si allenerebbe anche di notte pur di tornare in forma al più presto possibile. In questi anni devo dire che i medici viola hanno avuto da lavorare tra lui, Jovetic e Rossi. Mi auguro che la ciliegina in questo finale di stagione sia un Gomez in salute”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA