Questo sito contribuisce alla audience di

Ariatti: “Pioli non è un mollaccione. La Fiorentina non poteva trovare di meglio”

Luca Ariatti, ex centrocampista della Fiorentina, a Radio Blu parla così di Stefano Pioli: “Conosco bene Pioli perché mi ha allenato al Chievo Verona e vi posso dire che non è un mollaccione anzi nella gestione dello spogliatoio è uno molto chiaro e di polso. Era difficile per la Fiorentina trovare un allenatore migliore di lui, sono convinto che con le sue idee può venir fuori qualcosa di davvero positivo per la Fiorentina. Tra l’altro vi racconto una piccola curiosità, io a Firenze ho vissuto proprio nella casa in cui aveva abitato proprio Stefano Pioli nei suoi anni in viola”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Nella stessa intervista Ariatti è stato anche critico sul mercato….per dirla tutta.

  2. In teoria rimangono astori Vecino Valero e anche chiesa che per quanto giovane ha una grande personalità.. Vediamo a fine mercato chi va e chi viene prima di dire che avremo una squadra senza carattere.. Inoltre se pioli riesce a motivare tutti a remare nella stessa direzione con un gioco ben organizzato le individualità passano in secondo piano..
    Però concordo che una squadra senza trascinatori rimane indietro..

  3. Penso che la possibile perdita di calciatori di carattere come GONZALO..KALA..VALERO..BADELJ si possa far sentire molto dentro lo spogliatoio e in campo la prossima stagione..un vuoto che solo un allenatore di grande spessore carismatico potrebbe sopperire..e pioli che è un gran lavoratore e una persona seria purtoppo non è famoso per personalità e per carisms..spero che la cosa non sia sottovalutata dalla società perché in tutti i giochi di squadra ci sono persone che danno un qualcosa in piu come esempio e come doti di trascinatori..non è un aspetto da poco …FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*