Arrembaggio o partenza cauta?

image

Crederci o non crederci, questo è il problema per dirla alla Amleto. O meglio, è il primo problema, perché per tentare e riuscire in un’impresa di tale portata quanto quella che si trova ad affrontare la Fiorentina risulta difficile anche stabilire quale dovrà essere il giusto atteggiamento sul campo. Il tutto poi si ripercuote anche sulle scelte di formazione di Montella, che tutto si trova di fronte tranne che una partita normale. Attaccare subito dall’inizio o farlo in modo progressivo? Giocarsi il tutto per tutto nei primi minuti o puntare più sulla seconda parte di gara? I tre gol da segnare per i supplementari sono tanti ma è anche vero che un’incertezza difensiva potrebbe costare il gol e quindi la chiusura definitiva dei giochi. Per questo la formazione non è assolutamente scontata, perché a fronte di undici uomini decisamente più indicati per ruoli e forma fisica, ci potrebbe essere anche uno sbilanciamento improvviso di Montella, che potrebbe buttare dubito dentro tutti i suoi fantasisti per sostenere Gomez. Un bel dubbio amletico per il tecnico viola…

© RIPRODUZIONE RISERVATA