Arrivano i Della Valle: I perché dell’incontro con la città

Prima della fine della stagione i fratelli Della Valle, Diego ed Andrea, saranno a Firenze. A scriverlo è il Corriere dello Sport-Stadio che specifica come la presenza di entrambi è dovuta al fatto che nessuno vuol lasciare spazi a voci e polemiche. Previsto un incontro con la stampa e la città per spiegare quella che sarà la strada da intraprendere e verrà data anche una risposta (negativa) alle voci che continuano ad inseguirsi di una vendita della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Concordo con in toto te!!!

  2. Se non vanno via questi 2 “signori ciabattini” la vedo molto ardua che, anche nel prossimo Campionato si possa essere una vera squadra degna della città Firenze e di Noi Tifosi !!!!!!!!

  3. Via questi bugiardi da Firenze !

  4. L’unica cosa da fare, è mettere 40 milioni a mercato, altrimenti via !!!
    Le chiacchiere le porta via il vento. Se nn vengono con i soldi in bocca, restino pure a casa.
    Il tempo nel quale qualcuno credeva alle loro parole è finito da tempo.

  5. I Della Valle solo una cosa devono fare, rivoluzionare il management, far fuori il Corvino e il Cognigni in primis, e sistemare alla guida della società UN SOLO SOGGETTO CAPACE e RESPONSABILE DI TUTTO con i paletti da loro fissati. Se però intendono continuare a far amministrare e gestire la Fiorentina dai balbuzienti e dagli amichetti di famiglia che curano i conti delle loro aziende, non va bene, non va più bene. Il Cognigni va messo fuori da questa società, possono invitarlo a pranzo la domenica a Casette d’Ete, non è necessario per una società efficiente che ci sia l’amichetto di famiglia a gestirla, è una modalità giurassica di gestire una azienda. Se poi l’amichetto di famiglia è il primo nemico dei propri ‘clienti’ e dei propri dipendenti, o è idiozia quella scelta, o è follia, in ogni caso non è ammissibile. Se gli devono fischiare e tremare le orecchie ai Della Valle per capirlo, beh, così sarà e a lungo…

  6. I fratellini devano capire che la fiorentina no né l’Udinese qui Bisogna investire e investire no voldire rimetterci. frugatevi Braccini

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*