Questo sito contribuisce alla audience di

Arrivano le prime maxi multe e c’è pure l’Inter per cori contro i fiorentini

Primo comunicato del Giudice Sportivo per il campionato di Serie A iniziato lo scorso weekend. Squalificati solo Hysaj e Ceccherini (Crotone) ma non riguardano la Fiorentina che giocherà contro la Sampdoria. Arrivano però le prime multe per le società: 30 mila euro al Verona “per avere la maggior parte dei suoi sostenitori (80% circa) intonato, all’8° ed al 23° del primo tempo, cori comportanti offesa, denigrazione ed insulto per motivi di origine territoriale nei confronti dei sostenitori della società Napoli”; 20 mila euro alla Roma “per avere suoi sostenitori lanciato, al 31° del primo tempo, cinque fumogeni nel settore occupato dalla tifoseria avversaria ed, al 35° del primo tempo, un petardo sul terreno di giuoco”; 10 mila euro per l’Inter “per avere suoi sostenitori, al 33° del primo tempo, intonato un coro denigratorio di matrice territoriale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Quando si arriva a leggere certe cose, si capisce per forza che il gioco è finito. Game over!!! Cioè fatemi capire meglio, si multano le società iscritte alla FICG ed alla Lega di Serie A perchè i propri tifosi (da stadio appunto), intonano cori “denigratori di matrice territoriale” (inclusa la percentuale dei paganti rei della nefandezza), ed i proventi a chi vengono destinati e per quale scopo? Mi viene fatto di pensare che queste multe finiscano in un fondo trasparente gestito da una fondazione cristallina della FIGC e facente capo al CONI (quindi allo Stato), una ONLUS appunto che gira meticolosamente in ogni scuola della Repubblica Italiana ad insegnare ai bimbi (già prossimi appassionati di calcio) le regole di fair play sportivo e di senso civico. Appena questi marmocchi tornano a casa, dopo le partite di calcio, possono però serenamente assistere ai vari scannatoi tra pseuso giornalisti/opinionisti/tifosi che si pugnalano in diretta TV alla faccia dei cori denigratori di matrice territoriale. Nella realtà invece, i denari turlupinati alle società di calcio, finiscono a finanziare la mandria di parrucconi e giostrai che popolano il circo del calcio ed alimentano queste assurdità. Vorrei avere la forza di chiudere con il calcio ma la Fiorentina è una brutta bestia, un amore che non riuscirò mai a debellare. SFV!!!

  2. Il nostro è un paese invaso da gente che vuole farsi mantenere e non rispetta le regole. Per questo la gente scoppia. E poi qui si fa sport e non politica.

  3. Il nostro e’ un paese razzista

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*