Astori allontana i sogni e chiede tempo

Astori in primo piano. Foto: S.D.C./Fiorentinanews.com
Astori in primo piano. Foto: S.D.C./Fiorentinanews.com

Davide Astori, uno dei punti di riferimento dello spogliatoio della Fiorentina, al Corriere Fiorentino ha cercato di spiegare i motivi per cui i viola non stanno portando avanti una stagione soddisfacente. Ma non solo, Astori ha allontanato definitivamente i sogni Champions League (sempre che qualcuno ancora ci credesse) e ha chiesto calma e pazienza ai tifosi perché in estate se ne sono andati giocatori d’esperienza e al loro posto son arriva giovani sì interessanti ma completamente estranei al nostro calcio. Dunque sembra proprio che questa debba essere una stagione di transizione per la Fiorentina, ma l’obiettivo Europa League resta comunque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Complimenti redazione: Astori punto fermo dello spogliatoio. Ma non in campo. Oh, ma non vi rendete conto che questo non vale una cicca. E fra l’altro gli date pure importanza riportando le sue dichiarazioni che sembrano la fotocopia di quelle che fa il mister Paulo Sousa. Sono entrambi dei perdenti. Lasciatelo perdere, meglio non farlo parlare. I sogni non ce li manderà in fumo il signor Astori con le sue negative previsioni, ma con le sue giocate del cavolo. Ma basta intervistare gente che pensa solo in negativo. Mi spiace che questo tizio indossi la maglia viola. Non ne vogliamo gente come lui. Vogliamo gente che sorride e che gioca senza crearci problemi. Alla Roma lo hanno capito chi tipo era e lo hanno cacciato. Noi che ci aspettiamo a farlo?Via dalla Viola i gufi.

  2. Perché porsi limiti, pensiamo a vincere sempre. A me chi non ci crede non piace.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*