Astori e una spiccata personalità

L’ultimo incrocio in campo tra Astori e la Fiorentina non fu certo straordinario per il calciatore che vestirà prestissimo la maglia viola, con La Gazzetta dello Sport che tratteggia la personalità del difensore. Il 19 marzo scorso i gigliati passeggiarono per 3-0 all’Olimpico contro la Roma qualificandosi per i quarti di finale di Europa League, Astori entrò nella ripresa a disfatta avvenuta, ed al termine del match andò con i suoi compagni sotto una porzione di stadio occupata dai tifosi giallorossi inferociti. Tra i calciatori maggiormente nell’occhio del ciclone Iturbe, costretto parzialmente a togliersi la maglia. «Non dovevi farlo, non dovevi dargliela vinta, non devi scusarti di nulla» quello che lo stesso Astori disse ad un Iturbe quasi in lacrime per tutto il tragitto che portava verso lo spogliatoio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA