Questo sito contribuisce alla audience di

Astori: “Non possiamo regalare un’altra mezz’ora al Genoa. Kalinic ci dà morale e preoccupa i rossoblu”

Astori esce dalla difesa a testa alta. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Davide Astori, uno dei protagonisti della stagione della Fiorentina e uomo a cui Sousa non rinuncia praticamente mai, a Sky Sport parla dopo la vittoria sul Sassuolo e in vista anche della gara di giovedì: “Kalinic mette sempre tutto in campo, con la differenza che contro il Sassuolo è riuscito a segnare due gol, questo certamente preoccupa il Genoa e morale al giocatore. Dovremo partire molto forte perché si giocherà solo 60 minuti. Il Genoa l’altra volta era partito molto forte e giovedì dovremo cambiare atteggiamento perché non possiamo regalare altri 30 minuti di partita a loro. Sorteggio Europa League? Poteva andare meglio come peggio. Abbiamo preso una squadra forte che viene dalla Champions League ma questo è anche il bello di giocare in Europa. Trovare squadre che diano la possibilità alla Fiorentina di mettersi in mostra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. esatto il regalo al genoa è già stato fatto, ora serve cattiveria e concentrazione!! possiamo e dobbiamo vincere!!

  2. Io dici questo…..il gioco del calcio puoi fare mille tattiche 341…442….551….ma rimane sempre 11giocatori che Corrado dietro una palla….prima erano in “mutandine” ora sono praticamente con i calzoni lunghi che sono ridicoli. Questi modi si ora di giocare a calcio sarà anche “evoluto” ma a me fa c….re….troppo tatticismi e poca fantasia. Chi ha visto Torino/Juve quando è stato risolto il match quando è entrato Dybala. Su una azione sulla destra gli sono andati in 3 e li ha scartati tutti….facendo superiorità numerica e da li è arrivato il goal.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*