Astori: “Troppi errori tecnici, Gonzalo ci serve. Due settimane per ricaricarci”

Astori in primo piano. Foto: S.D.C./Fiorentinanews.com
Astori in primo piano. Foto: S.D.C./Fiorentinanews.com

Senza Gonzalo, Davide Astori ha sofferto dietro: “Abbiamo sbagliato troppo tecnicamente nel primo tempo – ha detto Gonzalo a Radio Bruno – poi rincorrere non è facile. Ovviamente Gonzalo per noi è un giocatore importante sia in fase di impostazione che dietro. Lo accoglieremo volentieri a braccia aperte dopo la sosta. Il secondo gol? Devo rivederlo. A volte i centimetri fanno veramente la differenza. Abbiamo due settimane per ricaricarci chi a casa chi in nazionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Ricaricarsi….ricaricarsi…. ma vaff

  2. A me il tono dimesso con cui stanno commentando questo SCANDALO di partita non piace per niente. Loro non devono vincere il campionato, ma devono giocare con ORDINE e in base alle proprie QUALITA’. Oggi non hanno fatto nè l’uno nè l’altro, eppure sembra che sia una delle tante amichevoli pre-campionato… spero che nei posti giusti le persone giuste si facciano sentire. Dopo una partita così io certo non li manderei in vacanza, ANZI….

  3. 2 settimane ai lavori forzati!

  4. Fracazzo da Velletri

    Astori sul primo gol ti sei girato invece di affrontare l’avversario ,tunon puoi giocare al centro ma la colpa è di Sousa, Salcedo avrebbe dovuto giocare al centro,quanto a te se continui così ci farai dare ragione ai tifosi della Roma

  5. Astori basta scuse. Ogni volta che parli sono sempre alibi. Manca gonzalo, nessun problema, i sostituti ci sono e validi tra l’altro. Per la tua prestazione e quella di tutta la squadra non ci sono giustificazioni. Se avete intenzione di affrontare la stagione con questo atteggiamento perdente sarà bene che cominciate a cambiare registro.

  6. ecco un errore tecnico è il tuo sul primo gol.
    E poi basta con la questione dei centimetri.O chissei cicciolina!

  7. Ma ricaricarsi di cosa…non ho parole

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*