Questo sito contribuisce alla audience di

Attacco e fascia sinistra: la Sampdoria si mette a posto con gli obiettivi della Fiorentina

In attesa di cedere Schick, vero ago della bilancia del mercato, la Sampdoria pensa già ai sostituti, impiegabili però solo dopo la partita con la Fiorentina. E proprio dal novero degli (ex) obiettivi viola potrebbe attingere il ds Pradè: nel mirino infatti c’è Duvan Zapata, attaccante che la Fiorentina sondava prima di accelerare su Simeone; oltre a lui anche Ivan Strinic, terzino cercato prima di Biraghi ma sfumato per la richiesta del Napoli. Secondo sampdorianews.net, il club blucerchiato sarebbe vicino alla doppia fumata bianca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Non sopporto una cosa….farci prendere in giro dall ‘operatore di mercato, cioè Pantaleo Corvino.
    Che una società come la Fiorentina, non possa prendere un terzino come Strinic , mi pare una cosa Paradossale.
    Il monte ingaggi è stato ridotto…ancora ci sono dei soldi nelle casse viola….circa 35 milioni….e non riusciamo a concludere ?!
    La verità è che non gli interessa la squadra come cosa primaria, ma riportare il compito al Presidente vero (Diego ) , con un attivo notevole, infatti si è guadagnato la riconferma.
    Vai a fare una giratina Pantaleo ..ma vaiiiiii……!!!!!!!

  2. Quest anno partiamo dietro alle 5 più forti e pure a Torino Lazio e Sampdoria.Pesano gli oltre trenta milioni di disavanzo positivo che non sono stati reinvestiti.Poi non giocando le coppe e trovando un buon gruppo ci può stare di arrivare a lottare per il sesto- settimo posto che questa stagione garantisce l accesso all Europa League ma non si prescinde dal sostenere la squadra e dirigenza altrimenti rischiamo una stagione tipo Genoa dello scorso anno.Questa squadra ha talento e motivazioni sia nei giocatori che nel suo allenatore ma due pedine di livello avrebbero chiuso il cerchio e fatto schizzare gli abbonamenti a livello dell anno scorso.Non credo che i DV non po capiscano, credo che abbiano fatto un altra scelta: conti a posto, valore della rosa in linea con un imminente vendita a prezzi ragionevoli.Insomma quello che voleva gran parte della tifoseria che poi si rammarica che nessuno abbia avuto la cortesia di presenziare al trofeo Bernabeu.Botte piena e moglie ubriaca, vecchio detto ancora attualissimo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*