AUDIO Auriemma: “E’ un inferno per la Fiorentina”

Esaltato oltre ogni modo, esagerato pure per una telecronaca tifosa e partigiana. Sta di fatto che Raffaele Auriemma, la voce del Napoli di Mediaset Premium, non ha esitato a parlare di “inferno per la Fiorentina” dopo la rete realizzata da Gonzalo Higuain. Ecco la sua telecronaca…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Giuliano, Viola Club Gruppo Ciociaro

    Fanatico e parziale. L’ho ascoltato un paio di volte, ma quando sento certe cronache (diffuse anche da altri cronisti e di altre squadre) in genere mi metto a vedere i cartoni animati (se ho tempo).
    FORZA FIORENTINA.

  2. ahaha peggio de’ i’ Guetta!

  3. Ma a noi tifosi viola cosa interessa di ascoltare la telecronaca di parte di auriemma? Mica siamo masochisti?

  4. Già il fatto che lavora per la TV del nano dice tutto… Pensiamo al lech. Il tempo e il lavoro ci renderanno giustizia.

  5. La SAMPDORIA a parte EDER&MURIEL il resto è poca roba!

    Il SASSUOLO a parte VRSALJKO&BERARDI&DEFREL&SANSONE è poca roba (ieri con una LAZIO priva di tanti titolari hanno vinto per miracolo)!

    L’EMPOLI gioca in stile anno scorso ma a ritmi ed intensità minore e poi si sente la mancanza di mister SARRI e dei vari: SEPE, RUGANI, HYSAJ, VALDIFIORI e VECINO.

    HELLAS VERONA e UDINESE si sono indebolite rispetto all’anno scorso!
    ZAPATA rotto!
    DI NATALE e THERAU non rendono più come prima!
    TONI rotto!
    PAZZINI ci prova, segna ogni tanto ma è lontano dal miglior Pazzini!

    FROSINONE è una bella sorpresa ma bisogna vedere quanto durerà ancora!

    Insomma avversari alla portata che non vanno sottovalutati comunque sia!

  6. Vabbè…
    Se domenica riusciamo a fare il “risultato” con la Roma siamo (forse) in corsa per il “SOGNO”!
    Dopo la sfida con la Roma incontriamo in questo ordine: HELLAS VERONA, FROSINONE, SAMPDORIA, EMPOLI, SASSUOLO e UDINESE.
    Squadre buone e compatte!
    Ma che non giocano a ritmi alti oppure che hanno una grande intensità nel gioco!
    Squadre che non sono ai livelli di NAPOLI, TORINO, INTER, ROMA, ATALANTA e MILAN (squadre affrontate fino ad allora) a livello di organico e individualità!

    Oggi siamo ancora in testa alla classifica ma la partita con la Roma sarà fondamentale!
    È troppo importante quella partita!

  7. Rinchiudetelo al manicomio perché sta proprio tanto male di testa!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*