Avanti con Sousa, ma solo come allenatore, Cognigni torna operativo e la proprietà vuole allestire squadra più forte

Su La Gazzetta dello Sport viene descritto quello che, a detta della proprietà della Fiorentina, sarà lo scenario che verrà proposto a Paulo Sousa nella chiacchierata che verrà fatta per fare il punto sulla squadra. Riassumendo, sono tre i punti principali; In primo luogo, Sousa ha un contratto e resterà anche il prossimo anno sulla panchina della Fiorentina. Secondo: l’idea della società è di continuare nel progetto di crescita con l’obiettivo di allestire una formazione ancora più competitiva (la conferma del talento Bernardeschi si inquadra in questa ottica). Infine è probabile che il presidente operativo Cognigni tornerà a seguire più da vicino l’azienda pallone dopo aver delegato quasi tutte le sue mansioni nella stagione che sta per concludersi anche perché i prossimi mesi saranno importanti, anzi decisivi sul fronte del nuovo stadio. Piacerà questa prospettiva a Sousa? La Fiorentina è convinta di sì, soprattutto perché gli verrà prospettata l’idea di una squadra più forte da allenare la prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

44 commenti

  1. Tello do io il bilancio

    ‘tornerà ad occuparsi’…quindi non solo c’è stato un tempo in cui se n’è occupato ma anche uno in cui non se n’è occupato e qui viene il dubbio su quale dei due periodi sia stato il migliore…
    e poi, aiuto, ‘azienda pallone’, pietà, siamo tifosi per la miseria, non clienti.

  2. Intendo dire… Di prendere la Fiorentina non gliel’ho certo ordinato io. Nemmeno il dottore, mi sa

  3. Be’ i’m bored..se non hanno la passione ci mettano i soldi almeno. Altrimenti che ci stanno a fare ?

  4. Piú leggo i commenti di i’m bored e più penso che dietro a quel nick ci sia ADV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*