Baba, il lavoratore solitario

image

Nonostante i tre giorni liberi concessi alla squadra, Khouma Babacar è voluto rimanere a Firenze per continuare ad allenarsi. Il senegalese infatti, oltre ad essere uno dei più attesi, è apparso anche come uno dei più indietro nella condizione: colpa anche di un recupero un po’ più lungo del previsto dall’infortunio patito ad aprile scorso. Baba si è allenato da solo in questi giorni ed avrà altre due occasioni per riconquistare il ritmo partita: il 14 la gara contro la Lucchese ed il 15 contro l’Iraklis. Due sfide in cui dovrebbe trovare nuovi minuti da mettere sulle gambe, in attesa dell’esordio in campionato contro il Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA