Baba rimandato ma niente bocciatura per lui

La partita di domenica contro l’Empoli ha fatto capire a Sousa di non poter contare a pieno su determinati giocatori e le sue scelte sono state chiare a fine primo tempo quando ha tolto Mario Suarez e Rebic per inserire Bernardeschi e Kalinic. Babacar, che in tutto il primo tempo si era visto poco, è rimasto in campo e grazie a lui il croato ha trovato il secondo gol. Ma a conti fatti la prestazione di Baba è stata appena sufficiente e per qualcuno anche da 5,5, ma per lui nessuno parla di bocciatura, e non c’entra la giovane età. Babacar ha una media gol impressionante nonostante sia impiegato con il contagocce, certo l’occasione di domenica l’ha sfruttata male ma è solo il primo scivolone in una stagione che a sorpresa lo ha visto relegato a riserva di lusso. Il giovane attaccante sta ancora studiando per diventare grande e decisivo come Kalinic ed è normale anche qualche passo falso ma sia Sousa che la Fiorentina credono ciecamente in Babacar e rimarrà a Firenze anche a gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA