Questo sito contribuisce alla audience di

Babacar, adesso lo spazio rischia di essere ancora meno

L’arrivo di Thereau alla Fiorentina potrebbe complicare ancora di più l’avventura di Babacar sulle rive dell’Arno. Il francese infatti, permette a Pioli di avere un attaccante in più da alternare con Simeone o da far giocare insieme, considerato che le caratteristiche dell’ex Udinese gli permettono anche di fare la seconda punta. Corvino continua a dare fiducia al senegalese, come dimostra il no alla maxi offerta proveniente dalla Premier League, ma adesso lo spazio potrebbe essere ancora meno. E a ventiquattro anni Babacar dovrà decidere cosa fare da grande: rimanere a Firenze a fare il comprimario o forzare la mano per la cessione in cerca di un club che gli garantisca una maglia da titolare?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Babacar non ha paura della concorrenza, se impiegato in modo continuo, i suoi 10 gol a campionato li fa; la differenza con Thereau, la duttilità del francese nel ricoprire più ruoli

  2. La concorrenza è necessaria caro babacar e come vale per tutti bisogna farsi trovare pronti e lavorare con impegno per giocare.

  3. Non scherziamo, 3 attaccanti in rosa sono il minimo sindacale. Il modulo va cambiato a favore di un 4-3-3 con Chiesa e Thereau larghi o 4-3-1-2 con Saponara dietro 2 punte, moduli che a partita in corso si possono facilmente tramutare in un tradizionale 4-4-2. Pioli deve fare le cose semplici, Benassi restituito al centrocampo e mettere da parte il suo modulo inadeguato per questa rosa. I vari Esserci e Dias saranno buone alternative, ma ora serve gente che conosce la Serie A, se vogliamo restarci.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*