Babacar: “All’inizio con Sousa non ci capivo nulla con tutte quelle urla. Dobbiamo ricostruire lo spirito nello spogliatoio”

image

Babacar parla così al Corriere Fiorentino del passaggio da Montella a Sousa sulla panchina della Fiorentina: “A Sousa bastano le parole e le battute. Oggi per esempio ho saltato fuori tempo su un colpo di testa. “Togliti quei pesi che hai sui piedi”, mi ha detto. Aveva ragione. Sousa urla a tutti e undici i giocatori. Sudo già a stare in panchina. All’inizio, ai primi allenamenti con Sousa, in effetti è stato difficile. Con tutte quelle urla non ci capivo nulla. Poi ho preso le misure. Non è la prima volta che mi capita però. Anche Novellino era così, anzi lui ti mandava proprio a fare la doccia (ride, ndr ). Alla fine però sono tutte persone che lo stanno facendo per farti crescere e migliorare. Poi ognuno ha il proprio carattere”. Si parla poi degli addii dei veterani: “Quelli che facevano un po’ “casino” sono andati via purtroppo. Mi è dispiaciuto soprattutto per Vargas, un fratello più grande. Lo conosco da sette anni e non è mai cambiato, sempre lo stesso. E nello spogliatoio era sempre allegro. Mi piace quando le persone sono aperte, parlano, fanno battute. Ma anche il Pek era fantastico. Forse ora dobbiamo ricostruire un po’ quello spirito anche se ci pensa Borja a farci ridere. I nuovi si devono ancora un po’ integrare ma sono già a buon punto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Dai Ulisse l’unità dello spogliatoio dipende anche dall’armonia che si crea, dagli scherzi per stare bene insieme….ma perchè ogni cosa che Baba dice, da ragazzo solare e schietto quale è deve essere strumentalizzata continuamente…?!…ca*** vivete il calcio con una pesantezza spasmodica….

  2. Usare il cervello baba. Gli esempi da seguire sono quelli che lavorano e danno il massimo. Il mister fa benissimo a strigliarvi.

  3. Montella gli urlava e gli dava gli scapaccioni in testa, Sousa gli urla, ma lui seguita a non capire! Ma l’ha imparato un pò d’italiano visto che è quì da 8 anni? Poi rimpiange quelli che raccontavano le barzellette e lo facevano ridere.
    Baba ma quando cresci??? Non è che Raiola ti sta rovinando?
    Scherzo…… grande Baba facci sognare…..
    Ma fossi in te starei lontano da Raiola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*