Babacar, che media-gol. E se il futuro fosse a due punte?

Con la rete segnata alla Sampdoria Khouma Babacar ha ulteriormente migliorato la sua straordinaria media gol: sono sette gol in campionato quest’anno, uno ogni 135 minuti giocati, meglio della media di uno ogni 169′ di Nikola Kalinic. La gara di Marassi, però, ha sottolineato un altro fattore. Anche se il modulo base di Paulo Sousa non lo prevede, una Fiorentina a due punte è una possibilità concreta, visto il maggiore peso offensivo e la maggior possibilità di rendersi concretamente pericolosi in attacco, con la viola troppo spesso sterile quando si tratta di concludere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. cfmax da Milano

    e c’è chi ancora pensa a comprare qlk altro attaccante per il dopo kalinic…che pensate verrà belotti ? al massimo possiamo ambire a Zapata destro o Povoletti nessuno dei tre meglio del baba…meglio investire a difesa e altri reparti ma baba e gusto che sia al centro del prossimo progetto….

  2. Baba ce lo abbiamo é ce lo teniamo. Di meglio senza spendere, non si trova!!

  3. Nella primavera aveva jemmello prima punta nel Modena granoche , lui gioca meglio con un attaccante centrale accanto , dato di fatto

  4. …no Sousa cose logiche purtroppo non le fa….non so com’e’ andata che a questo giro li ha messi entrambi…ancora mi stupisco….poi lui….doveva iniziare prima a farli giocare insieme….forse sbagliavano la prima…la seconda….ma magari poi iniziavano a carburare….tutte ipotesi….quello che mi fa rabbia e’ che ha provato tutte le combinazioni….anche le piu’ assurde…ma le cose logiche….come dici te….non le fa….

  5. D’accordo con s69

  6. ma secondo voi le cose logiche Sousa le fa?

  7. Il “problema” di Babacar è che segna molto e lo vogliono far giocare da centravanti. Ma uno che segna da fori (nel primo tempo, c’era già andato vicino) dovrebbe fare la seconda punta che svaria.

  8. Due punte come Babacar e Kalinic possono giocare tranquillamente assieme,speriamo che il futuro sia questo…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*