Babacar e il fallo che non c’è. Ma intanto tutti si fermano e la Samp…

Babacar contrastato da Ranocchia. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Minuto 39′ della partita tra Fiorentina e Sampdoria. E’ un minuto chiave del match del ‘Franchi’ perché è proprio in quel momento che Babacar cade a terra sulla trequarti difensiva viola. Gervasoni non fischia punizione, ma tutti i giocatori viola si fermano, lasciando di fatto Alvarez libero di concludere da una ventina di metri verso la porta difesa da Tatarusanu. La palla poi sbatte sul palo e finisce in porta per l’1-1 che sarà poi il risultato conclusivo della gara. Ebbene, a rivedere l’azione al rallentatore si capisce che non c’è il fallo sull’attaccante della Fiorentina, che tra l’altro protesta anche in maniera plateale. E’ lo stesso Babacar a lasciarsi cadere senza subire un contatto degno di questo nome. Giusta l’espulsione di Joaquin Correa nelle fila della Sampdoria perché giuste le due ammonizioni che gli sono state comminate. Nel finale annullata una rete a Blaszczykowski: sarebbe stato il 2-1, ma il polacco è in posizione di fuorigioco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. La crisi di un calciatore appare impietosa quando non riesce neanche a simulare decentemente… ma li porterei tutti in ritiro fino alla fine del campionato giusto per punizione.. tanto 456 posto che differenza fa.. fare il gironcino ridicolo e poi essere eliminati..

  2. Beh, una cosa Babacar la sa fare bene, lamentarsi a sproposito … non so se serva, ma questo di sicuro lo sa fare

  3. Paolo da Grosseto

    A me dispiace per babacar perchè credo abbia delle buone potenzialità, ma se non cambia atteggiamento in campo per me farà fatica anche in premier se quella dovesse essere la sua destinazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*