Babacar e la dura vita del centravanti

image

Babacar contro il Barcellona ha avuto il primo assaggio contro un avversario importante di quello che sarà il suo lavoro durante la stagione. L’attaccante della Fiorentina spesso è stato lasciato solo a lottare sul fronte offensivo e di palloni effettivamente ne ha visti ben pochi. Baba ha lottato, si è sbattuto soprattutto per la squadra ma Sousa non gli ha certo risparmiato qualche urlaccio quando l’attaccante non pressava i difensori avversari. Una prestazione di tanta, tantissima, quantità e pochi palloni giocabili. D’altra parte Paulo Sousa chiede anche questo al suo attaccante di riferimento, un pressing a volte frenetico che alla lunga sfianca anche un giovane prestante come Babacar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA