Babacar e la poesia del gol. Ma non è il solo

Sul Corriere dello Sport-Stadio si torna a parlare del gol di Babacar contro l‘Udinese, un colpo di tacco da campione navigato che ha permesso alla Fiorentina di riequilibrare il match. Un gol, una poesia, come sottolinea il quotidiano, che però si trova in buona compagnia in questa Serie A: da Milik a Verdi passando per Nestorovski, tutti gol d’autore che richiamano alla memoria giocate di campioni indimenticabili. Il tacco di Babacar richiama, per esempio, azioni simili di campioni come Roberto Mancini o il Mancini della Roma, senza dimenticare Zola ai tempi del Chelsea e Socrates, tacco di Dio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*