Questo sito contribuisce alla audience di

Babacar e una scelta discutibile: non poteva fare comodo?

Per l’ennesima volta Paulo Sousa ha sorpreso tutti all’annuncio delle formazioni titolari, ma il tecnico portoghese ha lasciato perplessi anche per le scelte a partita in corsa. Sotto di un gol contro il Milan, ha inserito prima Badelj e Tello e poi Saponara a pochi minuti dal termine: Babacar, l’unico attaccante disponibile, è rimasto in panchina per tutta la partita. Siamo davvero sicuri che non inserire il senegalese sia stata la scelta giusta? Il Milan si stava difendendo e l’ingresso di Zapata confermava l’idea di Montella: una prima punta di peso, come Babacar, poteva aiutare sicuramente la Fiorentina che stava cercando il pareggio. In coppia con Kalinic, avrebbe sicuramente creato qualche grattacapo in più alla difesa rossonera: evidentemente le idee di Paulo Sousa erano diverse, ma a posteriori possiamo dire che sono state sicuramente sbagliate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Certo che babacar poteva entrare…come Zarate poteva entrare se non l’avessero venduto…..per forza che poi non segna nessuno o quasi…i centrocampisti che abbiamo tirano a 2 orari(borja) o completamente fuori( vecino, badelj)….eppure io sono convinto che la squadra possa dare molto di più…giovedì si vedrà di che pasta siamo fatti….sfv.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*